Collezionismo e collezioni

L’hobby del collezionismo è un’attività che coinvolge moltissime persone: cercare e selezionare oggetti appartenenti a particolari categorie può dare davvero grandi soddisfazioni.

La ricerca può concentrarsi anche su prodotti dotati di una storia (come nel caso di oggetti e materiali d’epoca e vintage) o ritenuti speciali perché rari.

Gli elementi di interesse dei collezionisti possono spaziare tra le aree più disparate: si va dai manoscritti antichi, ai personaggi da collezione, passando per le penne, le monete, le etichette e un’infinità di altre categorie di oggetti.

Collezionismo cartaceo

In questo contesto, un’area di particolare interesse sono gli oggetti di collezionismo cartaceo ; in questo mondo rientrano tipologie quali, per citarne alcuni, giornali e riviste d’epoca, poster, santini, e molto altro.

Alla base della ricerca di questi prodotti, oltre al mero desiderio di arricchire la propria raccolta, possono esserci leve motivazionali profonde quali, ad esempio, il desiderio di scoprire usanze, costumi e modalità comunicative di altri tempi (le stampe, di qualunque tipo, sono una concreta manifestazione dei trend culturali o stilistici del periodo cui appartengono) o la voglia di incontrare persone con interessi simili ai propri (ad esempio, attraverso eventi di scambio delle proprie collezioni).

Etichette da collezione

Nell’ambito del collezionismo cartaceo, riscuote un discreto interesse il mondo delle etichette. Ne esistono innumerevoli tipologie, molto diverse tra loro. Per questo, ci sono sia collezionisti generici della categoria che appassionati più settoriali; alcuni sono specializzati in etichette di contenitori e barattoli di prodotti alimentari (bibite, condimenti, acque), altri vanno alla ricerca di stikers di servizi (pronto intervento, croce rossa, vigili del fuoco), altri ancora preferiscono il mondo degli oggetti turistici e si dedicano alle targhette delle valigie.

L’offerta di etichette da collezione risulta ampia e varia; per quanto riguarda i prezzi, poi, a seconda delle caratteristiche di ciascuna proposta (che sia nuova o usata, rara o facile da reperire, ben conservata o con qualche difetto) si possono trovare elementi che partono da 0,50 € fino ad arrivare a superare i 4.000 €.

Caratteristiche delle etichette da collezione

Qualunque sia la tipologia di interesse, sono davvero molti i prodotti a disposizione, che variano per forma e dimensione, per materiali utilizzati, tematiche ed elementi raffigurati (riproduzioni di stampe artistiche e di antiquariato o di dipinti famosi, grafiche avanguardistiche, ecc.). In alcuni casi, si possono reperire informazioni dettagliate relative alla storia di un’etichetta come, ad esempio, l’anno, la provenienza o il luogo di produzione. Chi ama gli oggetti molto particolari, ha la possibilità di trovare le pietre litografiche o i bozzetti originali che venivano utilizzati per le stampe su confezioni d’epoca.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda