Giardinaggio: un hobby che ricongiunge l’uomo con la natura

Il giardinaggio è uno degli hobby più gratificanti, divertenti e sani che si possano praticare.

Un’attività giornaliera, che produce benefici considerevoli per il corpo e per la mente.Curare un giardino, un prato o un orto, consente di stare a contatto diretto con la natura. Un fattore da non trascurare soprattutto per coloro che trascorrono la maggior parte della giornata all’interno di luoghi chiusi.

Possedere un giardino o un lembo di terra da curare e da coltivare è un privilegio. Un lusso per pochi che, però, richiede cure costanti e diversificate lungo il corso dell’anno. Ogni fiore, ogni pianta, ogni tipologia di prato necessita, infatti, di attenzioni particolari che variano in base alla stagione.

Le attività riconducibili all’hobby del giardinaggio sono diverse. Piantare, irrigare, concimare e potare: il pollice verde richiede un impegno costante e duraturo nel tempo.

Il giardinaggio, inoltre, comporta l’utilizzo di diversi strumenti atti all’esecuzione delle attività chiave sopra elencate.

Gli attrezzi fondamentali per il giardinaggio

Gli utensili e gli strumenti indispensabili per il gardening sono: vanga, pala o badile, rastrello, zappa, forbici, roncola, sega o segaccio, nebulizzatore, annaffiatoio, piantabulbi, guanti e occhiali per proteggersi da schegge, trapiantatore, sarchiello, carriola, forcone e tosaerba.

Quest’ultimo articolo, in particolare, rappresenta un fedele alleato per la cura del manto erboso e, quindi, del prato che durante il corso dell’anno va tosato, privato di erbacce e quindi irrigato con una certa continuità.

Tosaerba Castel Garden: accessori e ricambi

I tosaerba Castel Garden sono molto richiesti sul mercato degli articoli da giardinaggio poiché, oltre ad offrire alti livelli di performance, risultano molto duraturi nel tempo. Come ogni articolo di giardinaggio, anche il tosaerba necessita di accessori specifici per facilitare la tosatura di manti erbosi dalle caratteristiche peculiari e di pezzi di ricambio atti a sostituire parti meccaniche usurate da un eccessivo utilizzo del tosaerba.

Le tipologie più diffuse sono:

  • tosaerba a spinta, acquistabili da 60 € a 300 €. I tosaerba di questo tipo spesso sono muniti di motori elettrici e richiedono quindi un dispendio di energie esiguo da parte dell’utilizzatore;
  • trattorino tosaerba a quattro ruote. Sono veri e propri veicoli dalle dimensioni ridotte che funzionano a benzina, a elettricità o a batterie. Il prezzo di acquisto di questi articoli va da 120 € a 2.000 € per i modelli muniti di accessori addizionali;
  • tagliaerba decespugliatore: un’asta munita di falce alimentata da un motore trasportabile tramite una tracolla.

Gli accessori per tosaerba più utilizzati sono le testine e i dischi intercambiabili da montare in base al tipo di tosatura e di altezza del manto erboso di preferenza.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda