Un piccolo trattorino per grandi spazi

I trattorini tosaerba sono dei mezzi dalle dimensioni contenute e comodi che chiunque, anche senza nessuna esperienza, può guidare per tagliare l’erba su superfici molto estese. La loro praticità sta nel fatto che si possono tagliare grandi quantità di erba senza il minimo sforzo fisico, ottenendo un risultato finale di prima classe. I trattorini tagliaerba sono adatti non solo a campi di grandi dimensioni, ma anche a quelli sotto i 2.000 metri quadri. Un grande assortimento di accessori rende questi macchinari un aiuto costante per molte altre attività connesse al giardino e alla sua manutenzione. 

Come scegliere il trattorino tosaerba?

I fattori che caratterizzano e contraddistinguono i trattorini sono: 

  • motore;
  • trazione;
  • superficie di taglio e lame;
  • scarico;
  • accessori.

Il motore di un trattorino può avere una potenza compresa tra i 5 e i 20 cavalli, sufficiente a dare la spinta necessaria al mezzo. Per fare un esempio, un trattorino dell’azienda MTD da 190 centimetri cubici, 6,5 cavalli di potenza e alimentato a benzina costa circa 1.300 €. Ottimo come primo trattorino tagliaerba o per piccole superfici.La trazione può essere a due ruote motrici o integrale; tutto dipende dal tipo di terreno da affrontare. Il primo tipo è indicato per superfici piane, il secondo per tratti sconnessi o in salita.Un trattorino di fascia alta, con trazione integrale e una potenza effettiva di 15 cavalli costa più di 6.000 €, a meno che non si acquisti un modello di trattorino rasaerba usato, come quello a marchio Stiga chiamato “Estate Pro 9102 XWS”.La superficie di taglio di un trattorino non è sempre uguale. Molti modelli coprono uno spazio massimo di 60 cm, altri di 70; la capacità aumenta con la qualità del trattorino.Anche le lame variano in tipologia. Quelle piatte non garantiscono sempre la massima precisione, quindi può essere necessario avere delle lame a cilindro elicoidale.Lo scarico può essere laterale o a sacca posteriore. Nel primo caso l’erba tagliata verrà spinta più lontano, ma rimarrà sul campo. Con la sacca posteriore è possibile raccogliere l’erba e depositarla poi dove si vuole.Il modello M105-77XC della McCulloch è un esempio di trattorino con sacca di serie e prezzo medio di 1.500 €.Gli accessori completano e rendono più versatile il trattorino. Il carrello portaoggetti è il più usato; una volta agganciato al trattorino dà la possibilità di trasportare legna, materiali e anche l’erba appena tagliata in qualsiasi altro punto desiderato. Molto utili anche le pale per spalare la neve, operazione che andrebbe altrimenti fatta manualmente. Seminatrici, serbatoi per diserbante, rulli e arieggiatori sono altri esempi di pratici accessori.