Stand e appendiabiti in legno: praticità e design

Difficile trovare una casa che non abbia almeno un appendiabiti, questi oggetti, oltre a essere funzionali, sono veri e propri elementi d’arredo e vanno scelti sia in base alle esigenze di spazio che a quelle estetiche. Esistono molti tipi di appendiabiti, quelli in legno, in colore naturale o dipinti, sono particolarmente versatili e si adattano a ogni stile di arredamento. A seconda dello spazio a disposizione si può scegliere il modello più adatto. Alcuni dei brand più noti sono Emporium, HAKU e Premier Housewares. I prezzi partono da 6 € o 7 € e arrivano a superare i 300 €. Se si desidera un pregiato pezzo di design, cercando tra l’usato è possibile ridurre un po’ il budget.

Stand e appendiabiti in legno, come scegliere quello giusto

L’attaccapanni di solito è tra le prime cose che si notano entrando in una casa, è importante quindi che sia coerente con lo stile della dimora che lo ospita. Esistono attaccapanni di ogni foggia e colore, da quello più minimal al più elaborato.

Tipo da parete

Uno dei modelli più semplici ed economici è l’attaccapanni da porta o a parete, è particolarmente discreto e adatto a degli spazi non troppo ampi, può constare di un solo gancio o di più braccia. Una versione molto diffusa in legno è quelle estendibile a fisarmonica, di solito si trovano in color legno naturale o bianco.

Tipo verticale

Un altro modello molto diffuso è quello a colonna o verticale, la sua caratteristica più importante è che si può spostare facilmente. Intorno a una colonna centrale si diramano le braccia dove appunto si appendono gli abiti. Esistono di ogni forma, da quelli più classici a quelli di design a forma di cactus, albero ecc. I colori sono i più svariati, si va dal bianco al nero passando per il grigio, il rosso il giallo ecc. Sono adatti a spazi non troppo ristretti poiché andrebbero collocati in modo da poter essere sfruttati a 360°.

Tipo stender

Anche gli stender sono abbastanza usati, non solo nei negozi, ma anche negli ingressi ampi, nei guardaroba e nei ripostigli. Alcuni modelli hanno le ruote, caratteristica che li rende piuttosto maneggevoli. Se si opta per uno stander da tenere a vista, un modello in legno ha un aspetto più caldo che lo rende adatto a ogni tipo di ambiente, l’ideale poi sarebbe dotarlo di grucce particolari o decorative.

Indipendentemente dal modello che si decide di acquistare, due cose a cui non si deve mai rinunciare sono la solidità e la stabilità.