Elettronica all’avanguardia in campo industriale

Le aziende di ogni settore lavorano con macchinari sempre più evoluti, in grado di realizzare in poco tempo e con la massima precisione innumerevoli quantità e tipologie di artefatti, dei più disparati materiali e con le tecniche più sofisticate. L’ingresso dell’elettronica in campo industriale ha permesso di compiere grandi passi in avanti nella produzione, grazie all’utilizzo di macchinari di ultima generazione programmati tramite appositi dispositivi elettronici.Schede elettroniche ed azionamenti per ogni tipo di motore, driver per il controllo digitale, microprocessori, connettorie interruttori industriali sono solo alcune delle più recenti innovazioni del settore, frutto di una continua ricerca in campo tecnologico ad opera delle più importanti realtà internazionali. Anche le figure professionali addette all’utilizzo e alla manutenzione di macchinari evoluti devono possedere competenze specifiche e costantemente aggiornate per assicurare il miglior rendimento e provvedere efficacemente all’assemblaggio e al collaudo di componenti elettroniche.

Componenti e ricambi per migliorare il rendimento

Un mercato sempre più competitivo, la necessità di ottimizzare risorse economiche ed energetiche e l’esigenza di strumentazioni di alto livello spingono le aziende a migliorare costantemente le performance dei propri macchinari in base agli avanzamenti dell’elettronica industriale. L’aggiornamento dei dispositivi elettronici, delle automazioni e delle applicazioni specifiche di ogni macchina permette infatti di abbattere i costi e migliorare la flessibilità a livello produttivo, garantendo un rendimento ottimale delle risorse utilizzate. È possibile scegliere tra numerose componenti elettroniche, con prezzi che oscillano, tra articoli nuovi e usati, da 50 € fino a oltre 1.000 € per un interruttore di potenza. Sono disponibili anche articoli per la gestione termica come sistemi di raffreddamento per celle di peltier, dissipatorie scambiatori di calore, oltre a componenti elettronici industriali attivio passivi, azionamenti per motori brushless, schede elettroniche tradizionali e SMD.

Controllo e manutenzione di macchine utensili

Effettuare un controllo accurato di tutte le componenti, meccaniche ed elettroniche, coinvolte nel funzionamento di un macchinario industriale è un’operazione che richiede l’intervento di specialisti, dotati della competenza necessaria per intervenire efficacemente su ogni modello. La manutenzione e la sostituzione di interruttori termici, pulsanti e microswitch è importante per garantire un perfetto svolgimento del processo operativo, per l’avviamento di particolari funzioni e la regolazione di tutte le componenti. Per questa ragione, è necessario richiedere l’intervento di un tecnico specializzato che provveda, in linea con le direttive europee in materia, alla riparazione della componente danneggiata e che svolga una verifica generale sul funzionamento del macchinario per testare il risultato. La costruzione e la riparazione di apparecchiature elettromeccaniche, infatti, devono essere conformi alle più recenti normative in materia di sicurezza e garantire un alto risparmio energetico.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda