Proverbio cinese: l’oro ha un prezzo, ma la giada non ne ha

La giada è una pietra che prende il nome dallo spagnolo “piedra de la ijada” (pietra del fianco) e dà il nome a due minerali, la giadeite (silicato di sodio e alluminio) e la nefrite (silicato di calcio e magnesio).

È dura come il quarzo, opaca, dal colore tendente al verde, può assumere colorazioni diverse e delicatissime di rosso, giallo, viola, marrone, in base alla presenza in essa di piccole quantità di ossidi metallici di ferro, cromo e manganese. È setosa al tatto.

Conosciuta e apprezzata già 8.000 anni fa in Cina, che la importava dalla Birmania (ma se ne è trovata anche in Italia, Stati Uniti, Giappone), era considerata la pietra più preziosa e non solo: si riteneva capace anche di effetti benefici sulla salute, influendo positivamente sulle relazioni umane, fino a essere definita “pietra della pace”. Ecco perché, per i cinesi, la giada non ha prezzo!

I gioielli di giada, gemme dei gioielli

La giada è stata utilizzata per costruire attrezzi, armi, oggetti rituali, piccole sculture e ornamenti. Le sue qualità e la limitata disponibilità sul mercato ne fecero una pietra rara e preziosa che cominciò ad essere impiegata nella creazione di gioielli e gemme di giada fra i più preziosi e piccole sculture, cosa che continua ancora oggi. C’è da stare attenti a non confonderla con un’altra pietra, simile alla giada e assai diffusa, il serpentino, molto tenera rispetto alla prima.

I nostri gioiellieri amano la giada per la sua predisposizione all’intaglio, che consente di ricavarne gemme da montare su anelli, spille, ciondoli e collane. Hanno messo insieme diamanti e gemme di giada, graziosamente abbinandole alle perle e ai rubini.

Il fascino della giada sugli abiti femminili

Un gioiello di giada assume e richiama inevitabilmente un fascino misteriosamente orientale, trasferendo questa magia all’abito e alla donna che lo indossa, magari per una serata romantica. I suoi colori tenui sparsi di venature appena percettibili in una gemma danno al gioiello che la contiene una certa attrazione ipnotica, cosicché chi lo indossa è sicuro di non passare inosservato. Sarà forse per questo motivo che, frequentemente, alcune donne scelgono l’abito in funzione dei gioielli.

Un gioiello con gemme di giada può essere accattivante e semplice allo stesso tempo e diventare una perfetta idea regalo: un filo di piccole gemme di giada si trova a prezzi da 2 € a 50 €; anche l’usato e il vintage offrono una vasta scelta a prezzi simili, mentre per un regalo impegnativo si arriva a prezzi tra i 700 € e i 15.300 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda