Durata lettura articolo: 3 minuti

Regole sulla manipolazione delle funzioni di ricerca

È vietato manipolare le funzioni di ricerca di eBay aggiungendo nelle inserzioni parole chiave di ampia diffusione che non hanno alcuna relazione con i tuoi oggetti o utilizzare altre tattiche che potrebbero fuorviare gli acquirenti.

Per assicurare che i nostri risultati di ricerca forniscano agli acquirenti la migliore esperienza possibile, è inoltre importante utilizzare un titolo chiaro, descrivere in modo accurato gli oggetti e metterli in vendita nelle categorie appropriate.

In cosa consistono queste regole?

  • Non è consentito manipolare i risultati di ricerca per procurare visibilità all'inserzione in modo sleale
  • Non è consentito utilizzare parole chiave non direttamente connesse all'oggetto in vendita. Tutte le parole contenute nell'inserzione devono essere corrette e riferirsi soltanto all'oggetto in vendita
  • Se l'oggetto è un accessorio o un componente compatibile con un altro oggetto, è necessario utilizzare i termini "compatibile con", "adatto a" o "per" prima del nome dell'oggetto con cui è compatibile. Non è tuttavia consentito utilizzare i termini "compatibile con", "adatto a" o "per" prima di un marchio di gioielleria, abiti o accessori o di oggetti universalmente compatibili
  • Non sono consentite le inserzioni che mettono a confronto l'oggetto con altri prodotti
  • Non sono consentite le inserzioni che promuovono altre inserzioni
  • Le inserzioni non possono contenere parole chiave con punti interrogativi, in quanto potrebbero fuorviare gli acquirenti. Se alcuni dettagli dell'oggetto sono dubbi o ignoti, non devono essere menzionati nell'inserzione
  • Non è consentito offrire una selezione di oggetti completamente diversi in un'inserzione. Ecco di seguito alcuni esempi:
    • Vendita di marche o modelli differenti nella stessa inserzione (ad esempio, un iPhone 6 e un iPhone 7)
    • Vendita di oggetti in condizioni differenti nella stessa inserzione (ad esempio, oggetti nuovi insieme a oggetti usati)

Le seguenti regole consentono di ottenere la migliore posizione possibile nei risultati di ricerca ordinati per rilevanza su eBay:

Le inserzioni che non seguono queste regole possono essere rimosse dal sito o dai risultati di ricerca. Possono inoltre essere adottati ulteriori provvedimenti, come la riduzione del punteggio del venditore, l'addebito di ulteriori tariffe, la limitazione dei privilegi di acquisto o di vendita o la sospensione dell'account.

 

Perché eBay ha queste regole?

Queste regole consentono agli acquirenti di trovare rapidamente ciò che cercano ogni volta che utilizzano eBay. Risultati di ricerca chiari aumentano la fiducia degli acquirenti, stimolano gli acquisti e invogliano chi ha comprato ad acquistare ancora su eBay.

Questo articolo ti è stato utile?