Note dal passato: gli strumenti musicali antichi

Quando si pensa alla storia e all’evoluzione della musica, si tende a concepire gli strumenti musicali classici come eterni e statici, come se fossero sempre stati di quella forma o materiale. In realtà, tutti gli strumenti più diffusi e suonati hanno subito numerose variazioni prima di giungere ai modelli che conosciamo oggi e che sono il risultato di un lungo processo.

Per questo, sempre più collezionisti sono interessati a recuperare questi oggetti come articoli di antiquariato, per lo stesso principio che rende interessanti anche gli attrezzi e le macchine tecniche per la misurazione del tempo, per l’accordatura e per la realizzazione degli strumenti e radio d’epoca e grammofoni: sono ottimi per un arredamento retrò ed elegante.

Mandolini e altri strumenti a corde

Gli amanti degli strumenti della tradizione italiana dal forte sapore “romantico” non potranno che apprezzare i mandolini antichi. Principe della musica napoletana, ha radici antichissime, che alcuni esperti fanno risalire al IX o X secolo a.C. La sua popolarità in epoca moderna è dovuta alla casa produttrice Casa Vinaccia, che iniziò a produrli su vasta scala a metà del XVIII secolo.

È costituito da un manico di circa 40 cm e da una cassa che può assumere due forme: quella a “V” nel mandolino classico o quella “U” nei modelli moderni. In quanto a numero di tasti, possono variare da 17 a 29. Per acquistare un simile cimelio, si possono spendere tra i 40 € e i 200 €.

Oltre al mandolino, è possibile reperire tra gli strumenti da collezione violini, chitarre e balalaike, con prezzi che oscillano tra i 20 € e i 500 €. Anche qualora non siano più in grado di produrre musica, restano pur sempre degli splendidi oggetti d’arte.

Fiati in legno e ottone

Se siete appassionati di fiati, il mercato dell’antiquariato offre moltissime possibilità di acquisto.

Alcuni legni reperibili sul mercato dell’antiquariato risalgono anche a fine ‘800 rendendoli pezzi storici molto interessanti per i musicologi, dal valore medio tra 80 € e 200 €.

Gli ottoni come ad esempio corni e sassofoni, se in ottime condizioni, possono arrivare a costare tra 60 € fino a oltre 1.000 €.

Per gli appassionati di arte dal mondo, strumenti musicali etnici come il didgeridoo potrebbero rivelarsi un ottimo acquisto di sicuro impatto estetico. Questo aerofono di origine aborigena australiana, costituito da un lungo cono di lunghezza variabile tra i 1,40 e 2 m in legno di eucalipto, presenta ornamenti dipinti a mano sempre diversi l’uno dall’altro. Il prezzo di un didgeridoo da collezione si aggira tra gli 80€ e i 90 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda