Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti

Porcellane degne di una regina

Molti di noi hanno visto o ricevuto per regalo i famosi “Piatti di Natale”. Questi veri e propri capolavori fanno parte della lunga tradizione manifatturiera delle porcellane Copenaghen. Nata nel 1775 per volere della Regina di Danimarca Maria Giulia, la “Reale Fabbrica di Porcellana di Copenaghen” rappresenta da secoli la declinazione europea delle famosissime porcellane delle dinastie Cinesi Qing e Ming.

Il primo lavoro prodotto, e mai completato, fu quello di realizzare un servizio da cena per l’imperatrice di Russia Caterina II. Questa opera non arrivò mai in Russia perché i reali danesi, una volta vista la sua bellezza, decisero di tenerli per se. Il blue fluted è ciò che caratterizza le opere Royal Copenaghen e può essere facilmente riassunto in queste tre scelte stilistiche: la scelta predominante del blu cobalto come colore decorativo, le decorazioni eseguite rigorosamente a mano, e i motivi floreali ispirati al Flora Danica, famosissimo libro di botanica danese. I piatti commemorativi e le decorazioni natalizie sono un esempio magistrale dell’alta qualità manifatturiera che è arrivata fino ai giorni nostri mantenendosi fedele alla tradizione.

Un marchio distintivo segno di qualità

Il marchio Royal Copenaghen, come lo conosciamo oggi, è relativamente contemporaneo a noi: nasce nel 1985 dalla fusione di varie fabbriche artigiane della penisola scandinava per estendere il blue fluted non solo alle porcellane, ma anche alle creazioni in vetro e cristallo. Il catalogo Royal Copenaghen che abbiamo oggi a disposizione è molto ampio: dalle stoviglie e accessori per la cucina alle statuette decorative.

Con l’espansione del mercato l’azienda nel 2013 ha spostato una parte della produzione in Thailandia, mantenendo però la produzione dello storico servizio Flora Danica in Danimarca.

Una perfetta idea regalo

Non c’è comunque da preoccuparsi di eventuali problemi di originalità o qualità delle statuine o delle porcellane: il blue fluted rimane la scelta di stile del marchio e le decorazioni vengono ancora oggi eseguite tutte rigorosamente a mano. Per gli amanti dei servizi da tavola che curano anche i più piccoli particolari si possono trovare anche squisiti servizi da tè e caffè. Le porcellane di Copenaghen possono diventare una bellissima idea regalo, con la certezza di fare un dono gradito: in fondo questa rappresenta anche la motivazione principale che sta all’origine della “Reale Fabbrica” e cioè confezionare regali degni di principi e regine. Il catalogo odierno, poi, è così vasto che tra vasi, statuette e piatti ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.