Leve della frizione per moto

Se si vuole sostituire la leva della frizione della propria moto e si possiede una buona manualità, si potrà procedere con questa operazione in autonomia: in questo modo si risparmieranno molti soldi rispetto al richiedere la stessa modifica in officina. Prima di tutto, sarà necessario acquistare la nuova leva della frizione.

Su internet questi pezzi di ricambio si trovano facilmente e a prezzi contenuti: il prezzo medio si aggira attorno ai 15 € e solitamente non supera i 30 €, ma, se si cerca con attenzione, si potranno trovare soluzioni valide anche a poco meno di 10 €.

Le leve della frizione sono specifiche in base alla marca e al modello della propria moto. Ad esempio, la Honda produce le proprie leve in autonomia, offrendo anche prodotti di svariati colori: se lo si desidera, si potranno avere leve della frizione marca Honda rosse fiammanti o di altri colori sgargianti. Esistono poi alcune ditte specializzate nella produzione di ricambi per moto; ad esempio la le leve del cambio Magura offrono ottime prestazioni a prezzi contenuti per moto di diverse marche.

Come cambiare la leva della frizione

Cambiare le leve della frizione non è un’operazione complicata, ma richiede attenzione ai dettagli, pazienza e manualità. Se è la prima volta che si svolge questo tipo di operazione, oppure se non la si effettua da molto tempo, è utile cercare un video tutorial che mostri come svolgere correttamente ogni passaggio.

Prima di cominciare, è opportuno indossare un paio di guanti e degli abiti da lavoro, per evitare di sporcarsi. Un paio di guanti professionali da meccanico possono costare 30 €, ma se non si desidera spendere questa cifra, saranno sufficienti dei semplici guanti in lattice usa e getta.

La prima operazione da effettuare per sostituire la leva è smontare quella vecchia: si sposta la cuffia protettiva e si svita la vite che tiene fermo il cavo per allentarlo. Quindi si allenta anche il cavo inferiore con una semplice chiave a brugola. Si svita la vite superiore con un cacciavite e la si rimuove: a questo punto, è possibile sfilare facilmente la leva dal suo inserto, e, ruotandola leggermente si riesce anche a staccarla dal cavo della frizione e dalla boccola. Per montare la nuova leva, si devono svolgere le stesse operazioni al contrario: si infila dapprima la leva nel cavo, poi la si ferma con la vite, infine si stringe il dado e si riposiziona la cuffia protettiva.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda