Friggitrici da cucina grigie

Chi riesce a resistere davanti a un bel piatto di patatine fritte? Purtroppo per noi, soventemente occorre resistere, perché i cibi fritti sono dannosi per la salute se consumati in eccesso. Eppure esiste un modo per ottenere un buon piatto di frittura che non sia molto unto e potenzialmente cancerogeno: adoperare le friggitrici da cucina.

Il modello in grigio, specialmente se satinato, è quello più diffuso, non solo nelle cucine domestiche ma anche in quelle di ristoranti e pub, perché si adatta bene agli altri elettrodomestici professionali. Ma di certo le friggitrici sono molto apprezzate anche in altri colori: bianco, nero, arancione o qualunque altro si adatti bene alla nostra cucina.

Perché acquistare una friggitrice?

Se amiamo i cibi fritti e croccanti, tra i nostri piccoli elettrodomestici per la cucina la friggitrice non può mancare. Friggere è un’operazione che può essere faticosa, che generalmente prevede l’utilizzo di padelle che non devono avere graffi o l’antiaderente rovinato, altrimenti il fritto si attacca. Inoltre, l’olio deve essere ben dosato e raggiungere la temperatura giusta, di modo che il cibo non sviluppi agenti cancerogeni e non risulti troppo o non abbastanza croccante. Infine, vi è il rischio che odori poco piacevoli si diffondano per tutta la casa. Con la friggitrice, si possono ridurre in modo considerevole tutti questi inconvenienti. Il problema degli odori, degli schizzi di unto, dei litri e litri d’olio utilizzati. In compenso, si ottiene un fritto omogeneo, croccante, più salutare e più facile da preparare grazie ai termostati che permettono di controllare la temperatura, ai timer e ai cestelli rotanti di cui alcuni modelli sono dotati.

Quale friggitrice scegliere?

Per scegliere la friggitrice che fa al caso proprio basta porsi le domande necessarie: se si dispone di una cucina professionale o si ha una famiglia numerosa, meglio orientarsi su quelle di grandi dimensioni (con una capacità di almeno 3,3 L); più si desidera ottenere un fritto di alta qualità, più la potenza della friggitrice dovrà essere maggiore (ad esempio, almeno 2.000 W). Inoltre, in commercio si trovano modelli provvisti di filtro antiodori e di cestello rotante, che consente di utilizzare meno olio possibile. Insomma, ce ne sono per ogni necessità, basta ricordare che, come molti altri strumenti, avrà bisogno di una manutenzione ottimale per funzionare bene e durare a lungo.

Se ne trovano di tutte le migliori marche, come ad esempio DeLonghi, e i prezzi vanno dai 10 € per quelle domestiche usate o ricondizionate, ai 9.000 € per le friggitrici professionali.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda