Immersione, che passione

La passione per la subacquea e l’osservazione dei fondali conquista sempre più persone. Quello delle immersioni, infatti, è un hobby che può essere coltivato a livelli di complessità differenti: si va dalle immersioni profonde dello scuba diving, a quelle effettuate in superficie, grazie allo snorkeling.

Per svolgere queste attività in totale sicurezza, è importante adottare le corrette precauzioni e dotarsi dell’attrezzatura per sub, scuba e snorkeling più adeguata: vengono solitamente utilizzati una maschera (adatta a vedere sott’acqua), le pinne (che aiutano a nuotare più agilmente) e la muta stagna (nei casi in cui serva una protezione dal freddo).

Le varie tipologie di immersione

Ogni tipologia di immersione prevede un ulteriore allestimento, più specifico. Nello scuba diving si utilizzano, tra le altre cose, bombole e uno o più erogatori (necessari per respirare l’aria delle bombole).

Per lo snorkeling, oltre a pinne e maschera, serve il boccaglio: si tratta di un tubo che collega direttamente la bocca all’ambiente esterno all’acqua e che, quindi, consente di respirare evitando di emergere o gestire l’apnea. Durante l’attività di snorkeling è preferibile munirsi di giubbotto per il galleggiamento (trattandosi di scrutare i fondali dal pelo dell’acqua, infatti, il galleggiante rende l’esperienza più sicura senza incidere sulla performance); è anche possibile munirsi di torce e strumenti di illuminazione specifici, che possono rendere più interessante l’osservazione.

Erogatori e manometri per sub scuba e snorkeling

Erogatori e manometri sono componenti fondamentali delle bombole da immersione.Gli erogatori, infatti, controllano il passaggio dell’aria compressa contenuta nelle bombole, regolando la pressione con cui viene emessa; i manometri, invece, sono degli indicatori che servono per mostrare al sub quanta aria è ancora disponibile.

Si trovano sul mercato erogatori e manometri sia nuovi che usati; in questo secondo caso, è possibile trovare ricambi interessanti sia per gli amanti delle immersioni che per gli appassionati di collezionismo, che possono imbattersi in preziose attrezzature d’epoca e vintage.

A seconda delle esigenze, si possono reperire kit completi e già assemblati di manometro ed erogatore (il cosiddetto “gruppo erogatore completo”), oppure i singoli ricambi. In alcuni casi, si possono trovare anche kit corredati di maschere e aeratori.

In questo contesto, i prezzi possono variare notevolmente, a seconda delle caratteristiche del ricambio: si possono acquistare manometri tra i 40 € e i 150 € ed erogatori tra 70 € e più di 1.000 €.

Alcuni manometri, inoltre, possono essere venduti già completi di frusta (si tratta del tubo, solitamente in plastica, che connette il manometro all’erogatore).

Nel caso di kit completi, può essere utile verificare se vengono spediti montati e collaudati, che siano completi di garanzia e se siano stati revisionati.