L’importanza degli stabilizzatori

Pochi sono i veicoli in grado di offrire una sensazione di totale libertà e coinvolgimento con l’ambiente circostante, tra questi troviamo le moto. La guida di questo mezzo comporta delle grandi responsabilità, verso gli altri e verso se stessi. Non a caso, sono disponibili appropriati indumenti che i motociclisti dovrebbero indossare per proteggere la loro persona da indesiderati fattori esterni. In aggiunta, esistono appropriati elementi di cui il motociclo stesso è dotato, con lo scopo di attutire scosse e colpi prima che possano raggiungere il guidatore. Fra i più rilevanti troviamo i contrappesi e bilanciatori per moto. Questi sono degli importanti accessori che si trovano all'estremità del manubrio ed hanno il compito di assorbire le vibrazioni prodotte dal motore. Alcune volte, la frequenza delle oscillazioni può raggiungere un'intensità tale da poter arrecare gravi patologie a mani e polsi. Quindi, smorzando tali balzi, non solo si possono prevenire problemi tecnici, ma, soprattutto, si possono proteggere importanti parti del corpo.

Acquistare il prodotto giusto

I contrappesi si presentano in varie forme e dimensioni, infatti, essi vengono calibrati in base al tipo di moto che li richiede. Anche il loro peso sarà differente: più pesanti saranno i bilancieri, maggiore sarà la capacità di smorzare le vibrazioni e garantire equilibrio al veicolo. Il mercato è fornito di un vasto assortimento di articoli firmati dalle più rinomate case motociclistiche, come: Ducati, Hondae Puig. Ognuna di queste aziende si occupa di produrre i corretti esemplari compatibili con l'appropriato modello di motociclo, garantendo la massima qualità ed efficacia. La Puig, di fatto, presenta le sue strutture fornite di agganci che rende il montaggio semplice e idoneo a qualsiasi uso. La maggior parte di questi accessori sono in alluminio e dal peso contenuto, senza comprometterne la funzionalità.

Come conciliare sicurezza e bellezza

Anche il componente estetico gioca un incisivo fattore: è possibile acquistare tali elementi nel colore che più si preferisce e che più si addice alla tonalità e al design del proprio mezzo. Si spazia dal classico e impetuoso nero, all’argento, tinta che corre sempre a pari passo con le più recenti mode.

Ne segue, dunque, che il prezzo è dettato dalla diversità dei contrappesi e bilanciatori che si trovano sul mercato: una coppia si può acquistare a partire da 5 €, fino a superare 100 €.

Nel momento in cui la due ruote inizia a presentare seri problemi di stabilità, ad esempio dovuto in seguito a qualche brutto colpo, sarebbe buona norma considerare i vari ricambi per moto che sono disponibili, e magari valutare se è il caso di installare un nuovo manubrio.