Articoli di modellismo ferroviario con scala G

Il modellismo appassiona milioni di persone in tutto il mondo, come testimoniano negozi, blog e chat room sul tema.

Il modellismo ferroviario, o fermodellismo, è diffuso in tutto il pianeta e, vantando una storia lunga e articolata, ha diverse varianti.

I cultori di fermodellismo, di norma, si specializzano in un´ambientazione e in una scala di grandezza precisa ed è proprio la scala, insieme allo scartamento, che identifica il modello e le caratteristiche di una miniatura.

Lo scartamento è un termine proprio del modellismo ferroviario e sta a indicare la distanza tra le due rotaie di un binario.

Online si possono trovare binari e locomotive in scala G, oltre che treni merci, ponti, stazioni e quant´altro. I marchi più noti sono LGB, Bachman e Piko e negli ultimi anni sono apparsi i primi treni in scala G cinesi.

I prezzi, a seconda del modello acquistato, generalmente vanno da 8 € a 800 €, mentre tra l´usato spesso si trovano delle vere rarità.

Storia del modellismo ferroviario

Il modellismo ferroviario nasce insieme alla vera ferrovia e, se i primi modelli erano a scopo industriale e dimostrativo, la miniaturizzazione come hobby non tardò a farsi strada tra le famiglie facoltose dell´Inghilterra Vittoriana. Non ci volle molto perché il fermodellismo di espandesse anche in tutta Europa e nel resto del mondo.

Ogni regione geografia iniziò a sviluppare delle scale specifiche, le più diffuse sono N, la Z e la TT. Ci sono poi delle scale destinate ai modelli da montare all´aperto, tra cui la scala G.

La scala G

Questa particolare scala, introdotta sul mercato a partire dal 1968, viene chiamata anche scala LGB - Lehmann Gross Bahn- dal nome della ditta tedesca che l´ha inventata. La sua caratteristica più importante è che i suoi modelli sono adatti all´uso all´aperto. G, infatti, sta per garden (giardino).

Sebbene l´origine di questa scala sia teutonica, è negli Stati Uniti che ha conosciuto il maggior successo. I treni da giardino americani sono tra i più spettacolari al mondo.

Le dimensioni della scala G sono 1:22,5 o 1:32 e lo scartamento è di 45 mm.

Le sue miniature vengono progettate e costruite per resistere alle intemperie, hanno bisogno di costante manutenzione e i paesaggi, che nei modellini al chiuso sono artificiali, possono essere realizzati con vere piante, ad esempio bonsai.

Tutte le strutture del paesaggio, dai ponti, alle case, alle massicciate devono essere costruite come quelle reali, poiché si troveranno ad affrontare le stesse condizioni atmosferiche. Pioggia, neve, calore e umidità, vanno tenuti in conto nella realizzazione dei circuiti destinati a trovare posto in giardino.

Quali sono gli articoli per il modellismo ferroviario in scala G

Online c´è un'ampia scelta di modelli in scala G. Per iniziare si possono trovare degli starter kit che con il tempo si possono ampliare e integrare con nuovi vagoni, ponti, edifici, fattorie, animali e personaggi. L´importante è che, una volta scelta l´epoca storica del circuito che si installerà, si aggiungano elementi paesaggistici coerenti con l´ambientazione voluta.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda