Casa sicura e sonni tranquilli

Una casa dotata di sistemi di sicurezza è una casa in cui proprietari o inquilini vivono più serenamente. Subire un furto può essere un grande problema per chi in casa ha degli oggetti di valore e molto pericolosi se avvengono quando la casa è abitata.Non bisogna attendere che venga derubata per dotarsi di un buon antifurto per la casa.Da quando il commercio online si è trasformato in una solida realtà anche in Italia, la disponibilità di articoli per la sicurezza e antifurti per la casa è aumentata e i loro prezzi diminuiti grazie a una vendita spesso diretta, senza intermediari.Gli impianti di sicurezza oggi sono in gran parte wireless, il che significa non essere obbligati a effettuare lavori di scasso per incassare i fili e i cavi. Questo rappresenta un grande vantaggio e un risparmio sui lavori di installazione ed eventuale manutenzione.Un impianto di sicurezza casalingo può comporsi di diversi dispositivi ed essere adatto più all’esterno che all’interno della casa. 

Consigli sulla scelta

Tra i dispositivi essenziali si trova il combinatore, un apparecchio elettronico che, in caso di intrusione in casa, attiva la sirena d’allarme e contatta immediatamente i numeri registrati al suo interno. È possibile collegare il combinatore alla propria linea fissa o, nei modelli GSM, installare al suo interno una scheda SIM uguale a quella utilizzata in uno smartphone o qualsiasi altro telefono cellulare, in modo che vengano contattate forze dell’ordine e istituti di vigilanza in caso di intrusioni. Il prezzo di partenza di un combinatore è 50 €.Un impianto di sicurezza dovrebbe garantire protezione e prevenzione all’esterno come all’interno. Il sistema volumetrico è destinato agli interni e a rilevare la presenza di un intruso attraverso i sensori termici e di movimento, come i rilevatori PIR, che si possono installare in alto, negli angoli o integrare in mezzo ai tasti di accensione della luce sulle pareti. Il sistema perimetrale sorveglia l’esterno delle abitazioni, lanciando l’allarme nel caso in cui si registrino movimenti e aperture di porte e finestre. I PIR Bosch sono compatibili con animali domestici, quindi non lanciano falsi allarmi e sono disponibili online al prezzo iniziale di 15 €.Il sistema si compone di una centrale, una o più sirene possibilmente senza fili, sensori per porte e finestre che si attivano all’apertura e un dispositivo chiamato anti jammer, che ha lo scopo di mantenere in funzione l’impianto anche in presenza di dispositivi di disturbo delle frequenze. Un kit completo può costare meno di 200 €.Per ottimizzare la protezione di tutti gli ambienti, si consideri l’utilizzo di casseforti e telecamere, vendute in kit completi per la sorveglianza HD a meno di 200 €.