Vacanze all’aria aperta

Per i giovani che non hanno troppi soldi a disposizione, o per gli amanti, di ogni età, dell’avventura e della vita all’aria aperta, la vacanza in campeggio rappresenta il miglior modo per staccare completamente dalla vita di tutti i giorni. Che sia in tenda, in camper o in roulotte, il viaggio “on the road” è la quintessenza della libertà; niente orari da rispettare, mete prefissate, o mura dentro le quali rinchiudersi. Solo la strada e una casetta in miniatura da portare con sé. Spirito di adattamento, una certa dose di curiosità verso il mondo, e qualche accessorio in grado di rendere il viaggio più confortevole, sono gli ingredienti necessari per affrontare questo tipo di esperienza.

Dormire in tenda

La tenda rappresenta indubbiamente la soluzione più spartana ed economica allo stesso tempo. A seconda della destinazione, si può scegliere se sostare negli appositi campeggi, che sono generalmente dotati di bar, mini market e servizi igienici, oppure piantare la tenda dove capita, perché il posto è particolarmente bello: in riva a un lago, in mezzo a un bosco, o sul fianco di una montagna. I campeggi sorgono generalmente in luoghi piuttosto frequentati, come alternativa agli alberghi, per cui chi ama l’avventura difficilmente opta per questa soluzione.

L’escursionista si muove per lo più a piedi o in bicicletta alla ricerca di una natura incontaminata, lontano dai comfort e dai rumori della civiltà.

Altri articoli per il campeggio e l’escursionismo

Oltre alla tenda e al sacco a pelo, che va scelto in base al clima della destinazione, un accessorio che non dovrebbe mancare è il materassino. A seconda della qualità, è in grado di isolare dall’umidità e di alleviare i fastidi provocati da eventuali asperità del terreno, regalando sonni profondi sotto cieli carichi di stelle. La soluzione più economica è rappresentata dai modelli in schiuma, i quali però non garantiscono un gran comfort e sono piuttosto ingombranti; gli autogonfianti costano di più ma sono leggeri, occupano uno spazio minimo all’interno dello zaino e sono più comodi. Altro elemento indispensabile è la torcia frontale; consente di avere le mani libere per svolgere qualsiasi operazione quando il sole tramonta. Sono impermeabili e dotate di un selettore per l’intensità del fascio luminoso; il prezzo varia in base alla potenza. Per i pasti in autonomia, sono disponibili in commercio fornelli portatili a gas, pentolini, piatti e posate; tutti fabbricati in materiali leggeri, con il minimo ingombro, consentono di cucinare e di gustare le pietanze stando immersi nella natura.

I prezzi per una tenda vanno dai 15 € per una soluzione base da due posti, ai circa 19.000 € per una tenda di alta qualità per 4 persone.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda