Tempo di lettura: 2 minuti

Regole sulle raccolte di informazioni

Le raccolte di informazioni o contenuti multimediali devono rispettare le nostre regole ed essere messe in vendita nella categoria Altro > Prodotti informativi utilizzando il formato annuncio.

Le raccolte possono contenere una vasta gamma di risorse informative o multimediali come eBook, modelli, immagini, salvaschermi e qualsiasi altro tipo di informazione stampata o file elettronico.

In cosa consistono queste regole?

  • Le raccolte non sono ammesse nei casi in cui: 
    • Sono incluse come "bonus" nella vendita di un altro prodotto 
    • Vengono messe in vendita con parole chiave non correlate per alterare in modo non corretto la visibilità dei risultati di ricerca
    • Contengono contenuti multimediali di persone celebri, ad esempio fotografie
  • Le raccolte di informazioni o contenuti multimediali devono essere messe in vendita nella categoria Altro > Prodotti informativi utilizzando il formato annuncio. Ciò include una vasta gamma di risorse informative o multimediali come eBook, modelli, immagini, salvaschermi e qualsiasi altro tipo di informazione stampata o file elettronico
  • Le raccolte che contengono contenuti multimediali come gli eBook devono indicare tutti i titoli nell'inserzione 

Le attività contrarie alle regole di eBay possono incorrere in vari provvedimenti, come per esempio la chiusura o l'annullamento delle inserzioni, l'esclusione o la penalizzazione di tutte le inserzioni nei risultati di ricerca, la riduzione del punteggio del venditore, la limitazione della facoltà di acquistare o di vendere, la perdita delle protezioni dell'acquirente o del venditore e la sospensione dell'account. Tutte le tariffe pagate o da pagare in relazione alle inserzioni o agli account oggetto di tali provvedimenti non saranno rimborsate o accreditate in alcun modo sul tuo account.

 

Perché eBay ha queste regole?

Queste regole fanno sì che le raccolte di informazioni vengano messe in vendita nelle categorie appropriate, in modo che gli acquirenti sappiano cosa stanno acquistando e possano fidarsi dei risultati di ricerca.

Questo articolo ti è stato utile?