Wireless Access Point per networking e reti home

Punti di accesso wireless di rete domestica

Con il numero aumentato di dispositivi wireless di proprietà di una singola famiglia, la necessità di una buona rete wireless è maggiore che mai. I punti di accesso wireless della rete domestica sono progettati per supportare ed espandere la portata della rete, consentendoti di evitare ostacoli e coprire terreni più grandi. Scegliere il modello di punto di accesso giusto e il giusto numero di punti di accesso, dipende principalmente da singoli scenari di utilizzo, quindi assicurarsi di considerare il numero di utenti così come lo spazio in cui la rete deve essere impostata.

Comunicazione interna cablata

Il router principale e i punti di accesso possono comunicare tra loro in modalità wireless o utilizzando un cavo Ethernet. Se hai cavi Ethernet che attraversano le pareti della tua casa, scegliere un set di punti di accesso wireless di rete domestica Wired-Ethernet (RJ-45) potrebbe essere una scelta più intelligente in quanto libera i canali wireless per scalare meglio. I punti di accesso che si collegano tramite Ethernet sono anche più convenienti, poiché possono comunicare con un numero più piccolo di antenne.

Comunicazione interna wireless

Se l'esecuzione di un filo da una posizione all'altra non è possibile, optare per un'opzione wireless completa, dove i punti di accesso comunicano tra loro su un canale e gli utenti comunicano con il punto di accesso su un altro. Si noti che costruire una rete di questo tipo si basa su una buona comunicazione tra i nodi, così ogni punto di accesso deve essere posizionato su una posizione in cui rileva un buon segnale dal router principale o un altro punto di accesso.

Standard, antenne e segnale di forza

La gamma della rete dipende anche dagli standard di rete e dal numero di antenne per punto di accesso. Standard come 802.11n producono punti di accesso di rete domestica da 300 Mbps che possono servire un sacco di utenti allo stesso tempo in una gamma molto buona. Tuttavia, non tutti i dispositivi hanno una scheda 802.11n, quindi probabilmente dovrai eseguire il punto di accesso in modalità di compatibilità B/G/N che ridurrà la sua gamma e larghezza di banda.