Le viti e i bulloni nella bicicletta

La bicicletta è uno dei mezzi di trasporto più utilizzati sia per la mobilità urbana che per sport e viaggi. Molto semplice da usare, è adatta proprio a tutti e rappresenta anche il mezzo di trasporto ecologico per eccellenza. Così come tutti i mezzi di trasporto che utilizziamo, ogni tanto necessita della giusta manutenzione. Ad esempio, è buona norma, effettuare sempre dei piccoli controlli prima di iniziare il nostro giro in bici, pratica che, se resa abituale, permetterà di prevenire molti fastidiosi guasti e renderà molto più sicure le uscite in bici. Per fare un esempio pratico, controllare che il manubrio sia perfettamente saldato al telaio è importantissimo. Se non dovesse essere così, bisognerà stringere assolutamente viti e bulloni che lo collegano al telaio. Viti e bulloni sono, in pratica, l’anima della bicicletta e tengono insieme tutte quelle parti che ci permettono poi, di viaggiare in modo sicuro.

Viti e bulloni: articoli per ciclismo per viaggiare sicuri

Le viti ed i bulloni sono pezzi fondamentali nella bicicletta, e proprio per questo motivo è necessario assicurarsi che questi particolari ricambi per biciclette siano di qualità. Altrettanto importante, per una scelta informata, è tenere bene in mente le differenze che vi sono tra i due prodotti, spesso confusi. La vite è un elemento meccanico semplice, cioè costituita da un unico pezzo, la vite appunto, che risulta essere autofilettante e quindi non necessita di nessun altro elemento per svolgere la sua funzione. Il bullone, invece, è costituito da una vite non autofilettante che va sempre associata ad un dado. L’unione funzionale di vite e dado costituisce un bullone, che permette la giunzione di parti forate. L’offerta sul mercato di questi prodotti è veramente ampia e diversificata. Varie sono anche le marche tra cui scegliere, come ad esempio Shimano, Avid e Sram.

Quali sono e come scegliere le tipologie di viti e bulloni adatte alla propria bici

Il mercato offre un’infinita varietà di viti e bulloni, che si differenziano per svariati aspetti. Per scegliere i prodotti giusti, occorre tenere conto di alcuni fattori, tra cui il modello della bici. Infatti una BMX o una Mountain bike monteranno viti e bulloni dalle caratteristiche diverse rispetto ad una City bike. Scelto il modello, gli aspetti da definire restano: il materiale, il colore ed il metodo di montaggio/smontaggio delle viti. Il prezzo di questi prodotti varia, a seconda del tipo e delle caratteristiche scelte, in una fascia di prezzo compresa tra gli 1 € e i 150 €.

Non rimane quindi, che scegliere il modello che più si adatti alla propria bici ed al proprio stile.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda