Videocamere analogiche

La passione per i video è una di quelle che con il passare degli anni non tende a scomparire. Per professione, per passatempo, o semplicemente per avere dei ricordi di famiglia, ognuno di noi ha usato una videocamera almeno una volta. Con l’avvento delle nuove tecnologie digitali, anche per questo strumento la versione analogica è caduta in disuso.

Ma come per altri prodotti, quali ad esempio le fotocamere, esistono ancora molti appassionati e collezionisti possessori di versioni analogiche, tenute per l’uso, o più comunemente per collezione o esposizione.

Tipologie di videocamere analogiche

Tra i vari modelli in commercio, quello più diffuso è sicuramente legato alla video sorveglianza. Molti circuiti interni basano la propria sicurezza su questo tipo di tecnologia.

Le tipologie di questo tipo di strumento video sono varie: se ne trovano da 8mm o funzionanti con VHS, inoltre le videocamere possono essere reflex o meno.

Molti sono inoltre i marchi che si occupano della produzione di questi apparecchi, tra i più comuni si possono trovare modelli prodotti da Bolex, Panasonic e Philips.

Prezzi delle tecnologie analogiche

Il costo di questi articoli per la fotografia analogica, e delle loro parti, varia da 1 € per i modelli super compatti, a oltre 30,000 € per cineprese professionali.

Essendo molti di questi modelli non più in produzione e raramente utilizzati, non è molto semplice trovare videocamere analogiche nuove. Sono in numero nettamente maggiore gli articoli usati, o ricondizionati, da venditore o produttore. Molti vengono poi venduti solo per poter essere utilizzati come parti di ricambio, in quanto non più funzionanti. Poter riparare questo tipo di articoli per fotografia e video non è molto semplice, in quanto ormai fuori produzione, e con una conseguente difficoltà nel reperire pezzi sostitutivi.

Altri articoli per fotografia e video

Accanto alle videocamere analogiche, ormai poco prodotte e non molto diffuse, possiamo trovare le videocamere digitali, che funzionano senza cassette, e registrano il materiale direttamente su schede di memoria o hard disk interni. La qualità dei filmati potrebbe non essere paragonabile a quella analogica, soprattutto se facciamo un confronto con i migliori modelli del passato, ma di sicuro se ne guadagna in velocità e semplicità di utilizzo. Anche le dimensioni delle videocamere digitali tendono a essere decisamente inferiori rispetto alle cugine analogiche. Stesso discorso vale anche per le fotocamere digitali, facili da usare, hanno in genere una scheda di memoria rimovibile, che può essere inserita direttamente nel proprio laptop per scaricare e visualizzare le immagini.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda