Ventole per chassis


Come scegliere una ventola silenziosa

Tra gli accessori per il raffreddamento di prodotti informatici, di estrema importanza sono le ventole per chassis, in quanto c’è bisogno di mantenere le temperature dei singoli pezzi del computer a livello ottimale assicurandosi così le migliori prestazioni del sistema. Le ventole spostano aria utilizzando le pale rotanti, simili alla turbina di un aereo. Si potrebbe pensare che il miglior prodotto sia una ventola velocissima, ma non si può sottovalutare il rumore che esse producono. Riducendo la velocità diminuisce il rumore, ma diventa minore anche il volume dell’aria spostata. Questo problema si può risolvere ricorrendo ad una ventola di diametro maggiore. Quando è possibile si consiglia infatti di favorire una ventola più grande e lenta, al posto di una piccola e velocissima.

Molti produttori di componenti informatici producono ventole di differenti dimensioni: le più utilizzate vanno da 120 mm di diametro a 80 mm. Il prezzo varia da ventole da 1,00 € l’una a 600,00 € per un gruppo di ventole da apporre nello chassis. Se ne trovano anche tra l’usato, ma bisogna sempre stare attenti che non siano troppo usurate.

Uno sguardo ai nuovi accorgimenti per ventole silenziose

Per essere sicuri di comprare una ventola silenziosa, bisogna osservare la scheda tecnica, dove sono specificati i decibel. Ma confrontare realmente tra loro delle ventole non è facile, perché la rumorosità è data da diverse frequenze. La maggior parte dei produttori di computer e accessori, dichiara di minimizzare il rumore con pale curvate e superfici ottimizzate. Una cosa che si può fare sicuramente è montare le ventole abbastanza lontane dalle aperture dello chassis, per evitare il temuto effetto sirena. Ci sono anche altri accorgimenti che stanno sviluppando i produttori di ventole per chassis e che migliorano di molto la rumorosità.

Se diamo uno sguardo alle marche più conosciute nel campo dell’informatica, possiamo notare che le ventole Silent della Gelid solution, da 92 mm progettate con una tecnologia differente dal controller, permettono di fornire un flusso d’aria aggiuntivo che regola automaticamente la velocità di rotazione in base al carico della CPU del computer. Inoltre, i supporti della ventola sono realizzati in gomma resistente alle alte temperature, che impediscono le vibrazioni diminuendo la rumorosità. Altra marca diffusa è la Cooler Master, di cui il modello JetFlo è stato dotato anch’esso di cuscinetti in gomma, ma filettati in acciaio, pensati per assorbire le vibrazioni della ventola e mantenere il livello di rumore basso. In più, il design della ventola consente di produrre un flusso d’aria maggiore. Sicuramente tra le ventole di ultima generazione si possono trovare le migliori soluzioni studiate.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda