Vele e attrezzature per imbarcazioni: tutto quello che c’è da sapere per partire preparati

Quando ci si appresta a fare un viaggio in barca a vela, è importante organizzarsi con anticipo: una volta in viaggio, se si è in mezzo al mare o in un posto isolato, non sarà infatti possibile procurarsi ricambi e accessori per imbarcazioni o cibo tipici di negozi e supermercati.

L'attrezzatura nautica e l'abbigliamento tecnico da portare variano molto in base alla stagione, alla durata e al tipo di uscita.

Dotazioni personali e abbigliamento: quello che non si può dimenticare

Prima di partire, è bene dotarsi di un buon sacco a pelo e di abbigliamento tecnico adatto al vento. A bordo, a causa del vento forte o della pioggia, potrebbe infatti far freddo anche in estate. Online non è difficile trovare vestiti pensati proprio per questo scopo adatti ad uomini, donne e bambini. È bene dotarsi di scarpe con suole pulite ed in gomma chiara, in modo da non lasciare sul ponte sporcizia esterna o quei classici segni neri provocati dalla sporcizia delle scarpe. Queste scarpe, che verranno usate solo in barca, devono avere un'ottima aderenza anche sul bagnato. Inoltre può essere una buona idea portare con sé un paio di scarpe da scoglio, utili anche per la doccia e per le gite. Cappellino, occhiali da sole e crema solare non possono mancare. Per tutte le manovre o se si intende frequentare un corso di vela, saranno necessari un paio di guanti da barca di buona fattura. Servirà anche un coltello, che può rivelarsi fondamentale in molte occasioni.

Attrezzatura : quello che non può mancare

Se si parte per una crociera o un giro in barca per la prima volta, è bene sapere che le risorse a bordo sono limitate. Acqua ed energia elettrica non devono essere sprecate e per questo motivo è bene dotarsi di protezioni che riparino oggetti e persone dagli schizzi di acqua di mare, dalla pioggia forte, dall'umidità notturna e dal vento. Online non è difficile trovare apposite coperture impermeabili da usare per i motori, quando non sono utilizzati, o per farsi ombra: il range di prezzo di questi oggetti varia da poche decine di euro a più di 500 € a seconda di quello che si decide di acquistare. Indispensabili anche le dotazioni di sicurezza: non si può infatti partire senza un giubbotto di salvataggio, che può facilmente essere reperito online al costo di circa 40 €, o senza un kit per la segnalazione della propria posizione, il cui prezzo non supera i 100 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda