Vasi, cestini e fioriere in plastica per piante

Il mondo del giardinaggioè in continua crescita: sempre più persone, infatti, decidono di coltivare piante presso il proprio giardino o terrazzo. Di fronte a questa tendenza, il mercato specializzato propone modelli di vasi, cestini e fioriere per piante di qualsiasi varietà e dimensione. Il loro acquisto dipende da vari fattori, tra cui la grandezza dei contenitori e il materiale con cui sono realizzati. La plastica, ad esempio, si distingue per l’elevata resistenza agli agenti atmosferici e il peso ridotto.

La scelta di un modello rispetto a un altro varia anche in funzione delle condizioni d’acquisto di questi articoli per il giardinaggio.In particolare, se ne possono comprare nuovi oppure usati: nel secondo caso è importante verificare lo stato di tali contenitori e la presenza di eventuali danni.

Differenze tra vasi, cestini e fioriere per piante

L’acquisto consapevole di un vaso, un cestino o una fioriera passa anche attraverso la conoscenza di queste differenti tipologie di contenitori. I cestini, ad esempio, vengono utilizzati per appendere le piante e sono costituiti da contenitori di varie forme e colori.

Le fioriere, invece, sono progettate per ospitare una o più piante da fiore, sia nel terrazzo di casa che in un eventuale giardino esterno. I vasigeneralmente ospitano una singola pianta, anche se in commercio si trovano dei modelli di grandi dimensioni, capaci di far crescere più piante insieme.

Principali caratteristiche di questi contenitori per piante

Dopo aver compreso le differenze che corrono tra questi tre tipi di contenitori, è utile conoscerne le principali caratteristiche costruttive, a partire dalla capacità espressa in litri.

La scelta dipende dalla grandezza della pianta che si vuole travasare. In ogni caso, si può optare per dei contenitori la cui grandezza arrivi a 2 litri, a vasi e fioriere da 9 litri, fino a modelli di contenitori che oltrepassano i 45 litri.

Oltre alle dimensioni, ciò che fa la differenza durante l’acquisto di questi articoli è il luogo in cui vengono posizionati. Un discorso a parte, a tal proposito, lo meritano le fioriere disposte sul terrazzo: molte hanno una forma tale per poter essere posizionate direttamente sulla ringhiera.

Infine, un’attenzione particolare la merita il colore, da scegliere in funzione del luogo in cui andranno posizionati i vasi, le fioriere o i cestini per le piante.

Prezzi e aziende produttrici

Le aziende che producono i contenitori appena descritti sono le stesse che realizzano anche altri prodotti per la cura delle piante e del terreno. Su tutte spiccano la Gardman e la Hydrofarm, marchi leader nel mondo del giardinaggio.

I prezzi mutano in funzione delle caratteristiche appena descritte e dalle condizioni d’acquisto, variando indicativamente da 5 € a circa 50 € dei modelli più grandi.