Bricolage e fai da te: utensili rotativi

Ogni appassionato di bricolage lo sa: gli utensili per tagliare, fresare, rifilare sono veramente infiniti. Tra di essi, gli utensili rotativi indicano una vasta categoria di accessori a induzione elettrica e a batteria che svolgono varie funzioni: trapani, fresatrici, levigatrici, lucidatrici, piallatrici, torni, smerigliatrici e molatrici. Benché siano destinati a usi differenti, il principio a cui rispondono è il medesimo: si tratta di accessori che utilizzano una piastra rotante appuntita, come nel caso del trapano, o piatta, come gli utensili per levigare o piallare, in base alla superficie che si vuole lavorare.

Alcune delle marche specializzate in attrezzi elettrici per il da fai da te sono Bosch, Fein, Proxxon, Dremel Italia. È poi piuttosto comune trovare strumenti usati in ottime condizioni e ricondizionati dal venditore con parti di ricambio.

Per quanto riguarda le fasce di prezzo, questo dipende moltissimo dal tipo di utensile scelto e dalle sue funzioni: alcuni trapani possono costare intorno ai 25 € ma arrivare anche a 120 €.

Per questi utensili rotativi sono disponibili pezzi di ricambio i cui prezzi possono andare dai 5 ai 50 €. Il prezzo varia in base al tipo di oggetto: i cilindri levigatori costano attorno ai 6 €, le spazzole di acciaio intorno ai 12 €.

Scegliere l’attrezzo giusto in base alla funzione

I trapani sono tra gli oggetti più comuni nelle case. I prezzi sono vari in base alla qualità: un avvitatore professionale può costare circa 100 €, mentre il costo è più contenuto per kit base, che si aggirano intorno ai 25-50 €. Questi avvitatori vengono solitamente distribuiti con una valigetta, nella quale sono contenute viti di misura e forma diversa in base all’uso che ne deve esser fatto.

Le fresatrici servono per smussare la superficie interessata, legno o metallo, e costano dai 40 fino ai 300 € e più per strumenti professionali.

Le levigatrici invece sono oggetti palmari, usati soprattutto per lisciare superfici lignee con prezzi tra i 20 € e i 100 €. Anche le lucidatrici sfruttano un meccanismo rotativo, che può essere utilizzato per pavimenti, coperture di auto o altre superfici. I prezzi sono simili a quelli delle levigatrici.

Oggetti di dimensioni e prezzo maggiore, oltre i 200 €, sono le piallatrici, strumenti professionali utilizzati per sagomare elementi continui.

Chi deve smussare o smerigliare superfici lignee o metalliche può affidarsi a smerigliatrici e molatrici: gli strumenti professionali costano oltre i 200 €, ma sono disponibili anche kit per il fai da te più economici, a partire da 30 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda