Umidificatori e vaporizzatori: mantenere sana l’aria di casa

A volte può capitare che l’aria all’interno della casa sia troppo secca, soprattutto in inverno. Questo può causare problemi respiratori, anche gravi, e può danneggiare i mobili e i pavimenti in legno. Gli umidificatori e i vaporizzatori sono elettrodomestici che, al contrario dei deumidificatori, rilasciano umidità nell’aria in modo da ristabilire il corretto equilibrio tra aria umida e aria secca. In commercio si possono trovare moltissimi tipi di umidificatori, prodotti da marche diverse come la Argo o la Bionaire, e il loro prezzo è di solito abbastanza contenuto, tra i 20 € e i 100 €. Si possono anche acquistare prodotti usati o ricondizionati e, in questo caso, i prezzi non superano i 60 €.

Come scegliere gli umidificatori adatti alle nostre esigenze

Gli umidificatori si dividono in tre diverse categorie. La prima include gli umidificatori evaporativi, semplici vaschette riempite d’acqua che vengono poste sopra o vicino ai termosifoni. L’umidità è quindi rilasciata per evaporazione e ovviamente la sua quantità non è regolabile.Ci sono poi gli umidificatori a vapore caldo: in questi modelli, l’acqua viene riscaldata fino a raggiungere la temperatura di ebollizione per poi rilasciare il vapore nell’aria. Sono degli apparecchi rumorosi e, a causa dell’acqua presente al loro interno, sono anche soggetti alla formazione di calcare. Alcuni sono forniti di spie luminose, per avvertire quando l’acqua ha raggiunto il punto di vaporizzazione.L’ultimo tipo di umidificatori che possiamo trovare in commercio sono i più moderni, ovvero gli esemplari a ultrasuoni. Il loro funzionamento è molto particolare: infatti l’acqua viene colpita dagli ultrasuoni, che creano delle vibrazioni trasformandola in una nebbia di vapore freddo. Sono più silenziosi degli umidificatori a vapore caldo, vista l’assenza del motore che scalda l’acqua, e inoltre permettono una migliore regolazione del flusso di vapore in uscita. Il mantenimento è molto semplice, in quanto basta controllare di tanto in tanto i filtri d’aria all’interno. Gli umidificatori possono inoltre essere dotati di ulteriori caratteristiche, come gli esemplari con la funzione sleep. Esistono anche dei modelli senza fili, che possono essere spostati in qualsiasi stanza della casa.

I vaporizzatori per aromaterapia

I vaporizzatori sono usati molto spesso per l’aromaterapia. Questa è una pratica molto antica, che trae beneficio dagli aromi rilasciati da varie miscele e piante come eucalipto, camomilla, rosmarino e rosa. Gli oli provenienti da queste erbe vengono posti all’interno del vaporizzatore, dove vengono riscaldati per poi  rilasciare nell’ambiente il loro profumo.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda