Tute da corsa per la guida di auto e kart

Per un pilota, avere l’ abbigliamento per la guida di auto e kart adatto è indispensabile, per motivi di sicurezza ma anche per garantire a sé o al team delle buone performance.

Sul mercato, è possibile trovare diversi tipi di articoli ma sarebbe preferibile scegliere componenti omologati, riconosciuti dalla Federazione e dalla Comunità Europea.

La tuta è l’indumento scudo principale per ogni pilota: lo proteggerà dagli urti, dalle escoriazioni, ma anche dal caldo e dal freddo, poiché all’interno si crea un microclima ottimale.

L’autoregolazione della temperatura è dovuta alla giusta scelta dei materiali, che determinano il grado di comfort e di protezione: pensiamo solo al fastidio che potrebbe causare una tuta scomoda e alle conseguenze che potrebbe comportare.

La qualità dei materiali determina anche i prezzi (da 75 € a 300 € circa). Tuttavia, è possibile cercare anche tra gli annunci dell’usato una tuta che si adatti alle proprie esigenze.

Come scegliere la tuta da corsa

Quando si acquista questo tipo di articolo è importante valutare le cuciture, il materiale e le protezioni.

Per un maggiore comfort, è meglio scegliere una tuta morbida e con un numero di cuciture non troppo elevato. Poche cuciture, infatti, denotano una maggiore qualità, un numero minore di pezzi assemblati e meno probabilità di strappi. Inoltre, è bene che i punti di cucitura siano piccoli e vicini, perché in questo caso sono più resistenti.

Meglio scegliere un abbigliamento leggero, magari di una taglia più grande, così durante l’inverno sarà possibile indossare anche una maglia calda.

Per assicurare dei movimenti fluidi, la tuta deve avere delle zone elasticizzate, ad esempio sotto le ascelle o in corrispondenza dell’inguine.

Quando si acquista una tuta per bambini, è bene tenere presente che crescono velocemente e, di conseguenza, nel giro di poco tempo potrebbe esserci il bisogno di acquistarne una nuova, per evitare disagi soprattutto durante una competizione.

Altre protezioni per la guida

È importante che la tuta sia traspirante, magari con la fodera interna estraibile e lavabile.

All’altezza dei gomiti, delle spalle e delle ginocchia ci dovranno essere le protezioni; non possono poi mancare gli slider e il rinforzo alla schiena. Per proteggere il collo, è bene che la gobba sia aerodinamica. Tuttavia, per una maggiore sicurezza, è possibile acquistare anche delle ulteriori protezioni per la guida di auto e kart.

Una tuta deve essere accompagnata da calzature adeguate, quindi le scarpe da jogging sono bandite. Gli stivali da kart sono perfetti per guidare, ed è bene indossare delle calze non troppo spesse, per evitare di perdere sensibilità quando si schiacciano i pedali.

Anche i guanti devono essere omologati, elastici e aderenti.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda