Con motore ad alte prestazioni e potenza per un lavoro di perforazione rapido ed efficace

Trapano

Trivelle e piantapali per creare un giardino da sogno

Le piante e gli accessori con cui è arredato il giardino ne determinano la bellezza e la durevolezza nel tempo. Per prendersi cura degli spazi aperti, come orti, giardini o frutteti ad esempio,  avere a disposizione la strumentazione giusta è fondamentale.Trivelle e  piantapali da giardino rappresentano un valido aiuto per la manutenzione degli spazi verdi. La trivella a mano è l’ideale per il posizionamento delle piccole piante, recintare il giardino con dei paletti, ma anche per impiantare un vigneto. Sono altrettanto utili e diffuse anche le trivelle a motore.Le marche più conosciute sono Silverline, Spear & Jakson e WOLF-Garten.  I prezzi vanno dai 12 € per una trivella manuale, ai 500 €  necessari per una buona trivella a motore.

Come funzionano le trivelle e quali scegliere

Le trivelle a mano sono senz’altro utensili più semplici ed economici rispetto a quelle a motore: queste ultime sono particolarmente indicate per terreni e giardini più grandi o con un suolo più duro.La trivella è un’asta dotata di punta elicoidale con delle lame nella parte inferiore. Più le lame sono larghe, maggiore sarà il diametro del foro praticato nel terreno. Le misure più comuni delle lame sono 100 mm per piccoli fori, 150 mm per fori medi e 400 mm per quelli più grandi.La trivella a mano è pensata per essere usata su terreni sabbiosi, morbidi e senza rocce. Meglio non usarla sui terreni molto duri o rocciosi.Puntando la trivella sul terreno e ruotandola si ottiene un foro. Per liberarlo dalla terra smossa sarà sufficiente estrarre la trivella in posizione verticale, grazie alla forma delle lame appositamente studiata a questo scopo.Le trivelle a motore, adatte a giardini più grandi, a terreni agricoli o vigneti, richiedono un budget più alto ma fanno risparmiare molto tempo e fatica.Il motore può essere elettrico o a scoppio, alimentato quindi a benzina o gasolio.La trivella a motore più maneggevole ed economica, grazie a un peso e un costo inferiori,  è quella a due tempi. La trivella a quattro tempi invece deve essere maneggiata da due persone, è più potente ed è dotata di un invertitore di marcia.Un buon compromesso potrebbe rivelarsi quello di valutare l’acquisto di una trivella usata: spesso è possibile concludere ottimi affari.La trivella e il piantapali, sia a mano che a motore, sono strumenti da maneggiare con cura e necessitano di regolare manutenzione per mantenersi efficienti e sicuri.