Toeletta e consolle per bambini

Già da piccole le bambine vorranno avere un tavolo da toeletta tutto per loro, dove potersi specchiare, pettinare e truccare, proprio come fa la loro mamma. Una specchiera da bimba sarà un giocattolo particolarmente apprezzato dalle bambine, perfetto da far trovare sotto l´albero di Natale o da regalare per un compleanno importante. Questi oggetti si caratterizzano per design e materiali diversi tra loro, che ne vanno poi ad influenzare il prezzo finale.

Caratteristiche di una toelette e di una consolle per bambini

La toelette da bimba fa parte di quel gruppo di giocattoli definito come giochi di imitazione. Le consolle possono essere di tipo diverso e variare in base al materiale e allo stile. Molti prodotti sono caratterizzati per la decorazione, che richiama le tematiche care alle piccole, come le amate Principesse Disney, ma molto apprezzata è anche la specchiera giocattolo di Minnie.

I modelli realizzati in plastica sono indubbiamente i più colorati e anche i più economici, ma hanno lo svantaggio di essere anche i più fragili. Si caratterizzano per dimensioni contenute, che permettono di posizionare la specchiera giocattolo anche in spazi ridotti. La plastica sarà facile da pulire, infatti saranno sufficienti anche soltanto acqua e sapone.

Più belle saranno indubbiamente le toelette realizzate in legno, come ad esempio la specchiera Djeco.

Una caratteristica di alcuni modelli di consolle per bambina sarà la presenza di cassettini, dove riporre i trucchi, la spazzola e tutti i fermagli per capelli, a cui si uniscono alcuni accessori, come, ad esempio, il phon giocattolo. In alcuni prodotti è compreso anche una panchetta, in tinta con la specchiera.

Per permettere alla bambina di giocare nel modo più comodo possibile, le specchiere hanno di solito un´altezza di circa 60 cm e sono consigliate soltanto a partire dai 3 anni di età.

Meglio una specchiera semplice o una suoni e luci?

La specchiera glamour da bimba per eccellenza è quella che somiglia in tutto e per tutto a quella della mamma. Quindi la scelta migliore è quella di un prodotto che presenti le luci intorno allo specchio e dei bottoni che permettano di simulare il suono di phon e altri apparecchi di bellezza, usati dalla mamma. Per alimentare questi accessori serviranno delle pile da 1,5 V. I suoni e le luci si attiveranno per mezzo di un sensore.

Se invece si è genitori di una bimba che ama le cose più semplici, in fatto di materiali, i modelli in legno non hanno eguali. In pratica, un bravo genitore, per capire quale sia il prodotto migliore, dovrà soltanto lasciarsi guidare dai gusti della propria figlia.

Quanto costa una specchiera giocattolo

Le specchiere giocattolo non sono uno dei giocattoli più economici: i modelli più semplici costeranno intorno a 30 €. In commercio, ci sono anche specchiere dalla struttura più complessa, che le bambine potranno usare anche quando saranno cresciute, e in questo caso la cifra salirà, fino ad arrivare a oltre 150 €.

Una soluzione più economica sono le specchiere per bambini usate, che, con un po´ di fortuna, si trovano in ottimo stato anche a 10 € circa.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda