Temperamatite da collezione: storia della cancelleria moderna

Il temperamatite, o temperino, è stato inventato e brevettato da John Lee Love nel 1897. Il temperamatite moderno per come lo conosciamo è costituito da un blocco realizzato in materiale metallico (acciaio o ferro) o plastico, all'interno del quale è presente una fessura di forma conica, con una lama affilata nella parte alta del foro che permette di appuntire le matite affinché queste possano scrivere.

A partire dalla sua invenzione, il temperamatite viene impiegato in ambiti molto diversi, come articolo da cancelleria per la scuola, uffici e naturalmente per uso domestico.

I temperamatite Die-cast

Nel 1970 a Valencia in Spagna vengono prodotti con il nome Play Me i primi temperamatite Die-cast, termine che indica una lega metallica composta da zinco, alluminio, magnesio e rame. Questi temperamatite riproducevano in maniera minuziosa oggetti di uso comune in scala come animali, navi, aerei militari, macchine e molti altri ancora. Oltre ad essere modelli dettagliatissimi la particolarità di questi temperamatite era quella di essere dotati di parti semovibili e meccanismi complessi di movimento.

Malgrado la loro funzione di temperamatite, questi straordinari oggetti divennero nel giro di poco tempo tra gli articoli di diverse collezioni più amati, tali da vantare ancora oggi migliaia di appassionati in Italia e nel resto d’Europa. Malgrado l’azienda valenciana abbia definitivamente cessato la produzione di questi temperini negli anni ‘80, sul mercato sono stati introdotti prodotti più economici e meno dettagliati realizzati principalmente da aziende asiatiche.

Intuitone il potenziale di vendita e il numero sempre crescente di collezionisti, un’altra azienda spagnola la “EMB Marti” a metà degli anni ‘80 ha ripreso la produzione di queste miniature temperamatite in numerosi modelli, se ne contano almeno 25, più pesanti e leggermente più grandi di quelli prodotti inizialmente dai loro predecessori, oggi ritenuti dagli estimatori e dagli esperti del genere i modelli più dettagliati mai prodotti e proprio per questo tra i più ricercati dai collezionisti.

I prodotti made in Spain, sono i prodotti con il più alto valore sul mercato. I prezzi variano a seconda che si tratti di temperamatite nuovi nella loro scatola originale e quindi mai utilizzati oppure usati o ricondizionati dal venditore. Il mercato online di questi articoli da collezione è molto vasto, i prezzi per l’acquisto di un temperamatite Die cast a forma di mappamondo, usato e prodotto ad Hong Kong partono da circa 4 €, prezzo che sale a circa 20 € per l’acquisto di un modello nuovo e imballato, fino ad arrivare a 90 € per l’acquisto di un lotto costituito da 20 pezzi di temperini Die cast, un vero affare per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo dei temperamatite da collezione.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda