Non solo per il televisore: comandare a distanza tutti gli elettrodomestici

All’interno delle nostre case siamo in possesso di un telecomando per quasi tutti gli apparecchi elettronici di cui facciamo uso. Grazie ad esso, molti elettrodomestici possono facilmente essere regolati a distanza attraverso un semplice comando inviato tramite un pulsante.

Il televisore è il dispositivo più comunemente azionato a distanza tramite l’utilizzo di un telecomando home audio. Questo strumento funge da utile e comodo dispositivo per accenderlo, regolarne il volume, cambiarne i canali e memorizzarne le frequenze. Il tutto rimanendo comodamente seduti sul proprio divano o sulla propria poltrona.

Tuttavia, non è solo la TV a essere comandata a distanza: esistono 99telecomandi per lettori DVD (e per i videoregistratori ai tempi) e per i condizionatori d’aria. Insomma, ad oggi il telecomando è divenuto un oggetto quasi indispensabile. Considerando che quest’ultimo è utile per azionare vari dispositivi elettronici, ne esistono di diversi tipi, ciascuno specifico per ogni elettrodomestico.

Il telecomando home audio: modalità di funzionamento e telecomando universale

Vi sono due tipi di telecomando home audio: quelli che vengono venduti in dotazione alla TV e quindi funzionali soltanto a quest’ultima e i cosiddetti telecomandi “universali”, programmati al fine di gestire contemporaneamente più dispositivi.

In commercio se ne trovano moltissimi e di diversi modelli, da quelli più semplici a quelli con le tastiere più variegate per gli utenti dalle richieste più particolari.

Per quanto concerne il funzionamento dei telecomandi, siano essi home audio o universali, ciascuno ha una propria memoria interna, alla quale sarà attribuito uno specifico codice. Se si tratterà di un telecomando universale, la sua caratteristica peculiare sarà quella di avere la possibilità di controllare più apparecchi contemporaneamente e, nell’eventualità, i codici attribuiti saranno più di uno, a seconda del numero di elettrodomestici assegnati.

Per la programmazione di un telecomando home audio si accenderà il televisore, si premeranno i tasti indicati nel libretto d’istruzioni e in questo modo si innescherà un collegamento tra il telecomando home audio e l’apparecchio elettronico per l’acquisizione del codice.

Brand e prezzi

Insieme alle televisioni, i grandi marchi mondiali, come ad esempio LG, Toshiba, Panasonic e Sony, producono anche i rispettivi telecomandi home audio.

Sul fronte dei prezzi, la forbice è assai ampia, in quanto chi non vuole fare spese pazze può “rifugiarsi” anche nell’usato, i cui costi partono da 1 € circa; i prezzi più alti, invece, arrivano fin quasi a 1.000 €, ovviamente per prodotti nuovi e super accessoriati.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda