Puntatore laser, il tuo alleato durante presentazioni e conferenze

Uno degli elementi più difficili da tenere sotto controllo, quando si fanno delle presentazioni o si tengono delle conferenze in pubblico, è l’attenzione degli spettatori; il livello di attenzione di chi ascolta una presentazione cambia repentinamente e basta poco perché si perda del tutto, facendo svanire anche l’efficacia della presentazione stessa. Per questo motivo, un ottimo modo per tenere alta l’attenzione dell’auditorio, sia di grandi che di piccole dimensioni, è utilizzare un puntatore o una penna laser che aiutino a mettere a fuoco gli elementi di cui si sta parlando. Un puntatore ha un costo variabile che dipende dalla sua condizione (usato, notebook più utilizzati; in linea di massima si va da 1 € a 200 € per le versioni più avanzate.

Cos’è un puntatore e quali sono i modelli in vendita

Un puntatore o penna laser non è altro che un involucro in plastica resistente o alluminio, all’interno del quale passa un fascio di luce, che si sprigiona poi all’esterno, con una potenza inferiore o uguale ad 1 milliwatt. Il puntatore ottimale garantisce un funzionamento di almeno 3.000 ore, che dipendono dalla qualità dei materiali e dalla larghezza della scia luminosa. Il puntatore laser verde è il classico che si utilizza quasi sempre nelle presentazioni, proprio perché il colore verde riesce a trasformarsi in un punto ad altissima densità, molto visibile quando viene puntato su una superficie dura e possibilmente chiara; anche il laser blu presenta le stesse caratteristiche e non è detto che i due, laser verde e laser blu, non possano essere utilizzati insieme per presentazioni davvero ad effetto e soprattutto interattive. Da considerare quando si investe su una penna laser, il raggio d’azione della stessa e la facilità di impugnatura, che possono compromettere seriamente, la buona riuscita di una presentazione, senza dimenticare la compatibilità con tutti i maggiori sistemi operativi.

Prima di utilizzare un puntatore, è bene fare pratica per evitare di perdere troppo tempo senza ottenere risultati durante la propria presentazione: collegare i diversi dispositivi (notebook, Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda