Come effettuare la toelettatura dei cani 

Avere un cane è sicuramente motivo, tuttavia, spesso ci si dimentica di quanta cura e dedizione richieda e di come non sia sempre facile essere dei buoni padroni. Nota piuttosto dolente per proprietari e allevatori è il momento della toelettatura dei cani. Questi ultimi spesso trovano la fase di pulizia molto irritante e inquietante, tanto da esserne terrorizzati arrivando a mordere chi tenta di bagnarli. Questo perché in natura il cane non provvede autonomamente alla sua pulizia, diversamente da quanto accade per i gatti. Ovviamente, per esigenze di igiene, diventa d'obbligo per chi vive con dei cani in casa adoperarsi per lavaggio e spazzolatura.Laddove alcuni preferiscono rivolgersi a un centro di toelettatura, nulla vieta che questa procedura possa essere fatta in casa. Occorrono, però, gli articoli per animali più idonei in base alla taglia e alle peculiarità del nostro amico a quattro zampe. Prima cosa bisogna spostarsi in bagno per la fase di lavaggio. È consigliabile usare acqua tiepida e soprattutto dotarsi di prodotti da bagno per cani senza improvvisare misture con docciaschiuma e shampoo per persone. Attenzione quando si lava il muso: gli occhi e le mucose non devono venire a contatto con i detergenti perché potrebbero causare irritazioni. Si passa poi alla fase di asciugatura, prima con un asciugamano e poi con un phon, tenendosi a una certa distanza per non esporre la pelle del cane a un calore eccessivo. Questo è anche il momento dedicato allo spazzolamento: in commercio è possibile trovare diversi tipi di spazzola e pettine per toelettatura adatti al pelo del nostro cane. Infine, l’operazione di taglio e affinamento delle unghie, molto importante per non far soffrire il cane durante le sue passeggiate. Un buon tagliaunghie per cani è sufficiente allo scopo. 

Tavoli per toelettatura dei cani

Tra i tanti articoli per la toelettatura dei cani va prestata particolare attenzione a uno degli strumenti essenziali per procedere al meglio su tutti gli aspetti della pulizia: il tavolo. Chi ha frequentato centri di toelettatura per animali sa che è necessario disporre di tavoli per toelettatura specifici. In realtà, sarebbe un utile acquisto anche per uso domestico, dal momento che fornisce un ambiente ideale per la cura del cane, soprattutto quando questo presenta pelo lungo o folto e necessita di spazzolamenti frequenti. I requisiti fondamentali per un buon tavolo per toelettatura cani sono robustezza e stabilità, e deve essere provvisto di piano antiscivolo. Inoltre i tavoli da toelettatura presentano sempre un braccio a cui agganciare il cane per tenerlo fermo durante tutto il processo. Il prezzo di un tavolo di buona fattura parte dai 60 € per arrivare agli oltre 200 € dei modelli migliori.