Tavoli da esterno in legno: un tocco di stile per ammobiliare casa

A seconda dell’abitazione in cui si vive, gli ambienti esterni a disposizione cambiano. Ecco perché gli spazi da arredare possono essere giardini con prati, cortili pavimentati, balconi o anche terrazze.

Chi ha la fortuna di abitare in una villa con tanto verde è avvantaggiato ma, coi giusti accorgimenti e con un tocco di stile, si possono ottenere risultati notevoli anche per scenari più ridotti.

La scelta di un nuovo arredamento da esterno non viene effettuata solo da chi acquista una nuova casa, ma anche da chi sente la necessità di rinnovo.

Il percorso da intraprendere si suddivide in due strade: rivolgersi a professionisti, esperti di “interior design” (comunemente noti come arredatori) o affidarsi al gusto personale acquistando online il nuovo mobilio.

Scendendo più nel dettaglio, i tavoli in legno rappresentano uno dei pilastri in tema di mobili per ambienti esterni.

Tavoli in legno: quali scegliere in base agli spazi e al budget a disposizione

Nel caso di spazi ridotti, come nel caso di terrazze e piccoli cortili, il suggerimento è quelli di sfruttare ogni centimetro possibile senza esagerare, mantenendo uno stile semplice che non sovraccarichi l’esigua metratura a disposizione.

L’ideale sono i classici tavolini in legno da caffè, che non superano i 50 centimetri per lato, accoppiati a sedie da esterno in legno. L’armonia dei materiali, in questo caso, manterrà uno stile minimale.

Un altro consiglio, in questo caso, è quello di ottimizzare le superfici con l’acquisto di supporti bassi e sedute estese in verticale.

In alternativa, se si avesse la fortuna di possedere dei grandi giardini, i tavoli da esterno ovali in legno rappresentano una delle scelte migliori. Questi, essendo più grandi, soprattutto se allungabili, permettono di aggiungere un maggior numero di sedie.

Nel primo caso, per quanto concerne i tavolini da caffè, si possono trovare sul mercato con meno di 30 €; si superano 500 € per i set comprensivi di sedie e tavolo allungabile in legno o dotati di struttura in accaio, per esempio.

Altri oggetti utili ad arricchire al meglio gli ambienti esterni

L’essenziale è provvedere a tavoli e sedie, ma tanti sono i particolari da curare per migliorare l’aspetto del proprio cortile, giardino o terrazza che sia.

Le amache per l'arredamento da esterno rappresentano una chicca di stile, ideale soprattutto in spazi verdi.

Sedie , sdraio e lettini, poi, rendono più confortevole l’esterno delle abitazioni, da sfruttare soprattutto durante le stagioni più calde, quando la temperatura è gradevole.

Infine, piante e erbe aromatiche sono dettagli immancabili per gli spazi dove il verde è un po’ scarso; lampade e candele si adattano invece a tutti gli ambienti, conferendogli quel tocco finale.