Tappeti che arredano il bagno 

Scegliere con cura accessori e tessuti per il bagno, facendo attenzione ai giusti abbinamenti di colori e materiali, migliora l'aspetto e la vivibilità della casa. Sì, perché una delle funzioni di questa stanza è  offrire relax e il fatto che abbia un aspetto gradevole vale molto più di quanto si possa pensare.I giusti tappeti da bagno possono essere un’originale alternativa a più costosi lavori di ammodernamento per abbellire l’ambiente. 

Perché mettere tappetini in bagno

La funzione dei tessuti in bagno non è solo decorativa, serve a proteggere il pavimento dagli spruzzi d'acqua. In questo modo non si corre il rischio di scivolare sulle piastrelle bagnate o di lasciare a terra chiazze d’acqua e macchie di sporco.Le aree del bagno in cui più spesso si trova un tappetino sono quelle in cui schizza più acqua o dove si sta scalzi coi piedi bagnati. Non serve soltanto a poggiarsi dopo un bagno rilassante, ma può essere messo sul piatto doccia per migliorarne l'aderenza. In prossimità del water o del bidet, invece, evita che si sporchi il pavimento. 

Abbinare i colori con attenzione

Non è difficile trovarne dei più disparati modelli: nei grandi centri commerciali come Ikea, tappeti da bagno e altra tappezzeria sono venduti suggerendo le combinazioni adeguate coi sanitari e il resto dell'arredamento.Se è stato appena rimesso a nuovo, vorrai scegliere tappeti da bagno moderni, con forme e colori che si abbinano alle linee che hai scelto per i nuovi sanitari.In base alle dimensioni della stanza puoi decidere per un set completo di tappeti per il bagno oppure optare per l'elemento unico, magari con forme non convenzionali per bagni molto grandi o molto piccoli. 

L’importanza dei materiali e della manutenzione

Non lasciarti guidare solo dal costo, sono molto variabili (da 1 € a 350 €), e non sempre il prezzo più basso è sinonimo di scarsa qualità.In ogni ambiente i tappeti, bagno incluso, devono rispettare delle caratteristiche specifiche. Dove spesso c’è umidità e calore i tessuti dovranno essere resistenti, sopportare il continuo calpestio e i lavaggi ad alte temperature, fino a 60°.Per i tappeti da bagno spesso è usato il cotone o la spugna di cotone: è un materiale morbido, naturale e per questo gradevole alla vista e al tatto. Fibre sintetiche come l'acrilico o la viscosa fanno bene il loro dovere e in più si lavano e asciugano in fretta.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda