Taniche da campeggio: il richiamo della natura

La natura, con la sua forza vitale, coinvolge sempre più persone nella ricerca di spazi verdi in cui trascorrere momenti di tranquillità e genuina condivisione. Così, con la bella stagione, moltissimi appassionati iniziano a programmare vacanze in campeggio o passeggiate montane. Per questo tipo di attività si deve possedere un’ attrezzatura da campeggio ed escursionismo adatta ad affrontare camminate di diverse ore o addirittura giorni. L’equipaggiamento essenziale, in queste occasioni, include una tenda, un sacco a pelo, un materassino, dispositivi per l'illuminazione, pentolame e, non da ultimi, degli accessori per il trasporto dell’acqua.

Taniche e borracce: quali scegliere?

Come per ogni tipo di attrezzatura, anche in questo settore esistono diverse tipologie di taniche da campeggio ed escursionismo, a seconda dell’uso a cui sono destinate. Se, ad esempio, vengono utilizzate per la conservazione di alimenti, devono possedere alcune caratteristiche specifiche, che riguardano il materiale prima di tutto. Il migliore è il polietilene ad alta densità (HDPE), un tipo di plastica che garantisce elevati standard di sicurezza nella conservazione dei cibi. Altre plastiche idonee sono il PETE, il LDPE, il PP e anche le bio-plastiche. Si deve verificare sempre che sul contenitore siano presenti i simboli, come la tazza e la forchetta, che indicano che si tratta di un prodotto adatto alla conservazione di liquidi e alimenti.

Per quanto concerne la tipologia, si può scegliere tra contenitori rigidi o pieghevoli. I secondi sono più comodi da trasportare e, normalmente, sono dotati di maniglia e rubinetto per far scorrere l’acqua. Questa versione è utile per chi fa trekking o escursioni della durata di qualche giorno e non ha molto spazio a disposizione per riporre l’attrezzatura. Se invece si è più stanziali, come nella classica vacanza in campeggio o in camper, si può optare per una tanica rigida, anche questa dotata di tappo, bocca di riempimento e rubinetto.

In caso si avesse bisogno di serbatoi per l’igiene personale, si può pensare di ricorrere a quelli a “doccia”, che si appendono e si utilizzano per lavarsi all’aperto. Un’alternativa valida è la bacinella pieghevole e compatta, adatta anche per lavare le stoviglie.

Per gli amanti del trekking e delle camminate sono a disposizione borracce e thermos da campeggio ed escursionismo, per sorseggiare acqua fresca o bevande calde durante le escursioni a seconda del clima. Solitamente sono in acciaio o in plastica e sono dotate di beccuccio o di un bicchiere dal quale abbeverarsi. Il costo di una tanica da campeggio va dai 7 € ai 30 € a seconda della tipologia ma, se si vuole risparmiare, esiste un vasto mercato dell’usato, trattandosi di articoli che a volte vengono utilizzati solo per un breve periodo.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda