Tablet ed eBook reader: aspetto simile, diversa concezione

Tablet ed eBook reader hanno dimensioni paragonabili, entrambi utilizzano uno schermo tattile, possono essere riposti ovunque, ma nascono con scopi quasi opposti e hanno caratteristiche tali da renderli insostituibili. Lavoro, studio, svago. Una sola risposta: Il tabletUn tablet-PC è, soprattutto, versatile. In circa 500 grammi offre prestazioni simili a un computer portatile, ma non solo.Lo schermo, di circa 10 pollici, determina la dimensione del dispositivo: giusto compromesso fra la portabilità e la facilità di accesso ai documenti offerta da uno smartphone e l’interattività data da un computer.Alta risoluzione, colori brillanti, ampio angolo di visione: che si tratti di un Samsung Galaxy o di un Asus con schermo IPS, o di un’iPad con tecnologia Retina, il display touch consente di leggere, di giocare, di gustarsi un video. La fotocamera digitale permette di immortalare foto e video utilizzando come mirino l’intero schermo, facilitando i fotografi inesperti, e le prestazioni audio, dato l’ingombro ridotto, sono spesso sorprendenti.Attraverso una o due SIM, i tablet 3G funzionano anche come telefono, collegandosi alle reti per cellulari.Il prezzo di un tablet – a volte vero e proprio status symbol tecnologico – varia molto: da poche decine a oltre 1.000 €. E per chi desideri prestazioni elevate con una spesa contenuta, vi sono le offerte, il mercato dell’usato e i prodotti ricondizionati. 

Quale libro portarsi dietro? Tutti! 

Grazie agli eBook readerNonostante la concorrenza dei tablet, l’eBook reader continua ad essere preferito per la lettura a schermo, perché un libro non è solo testo scritto: è emozioni, ricordi. Fin dalla nascita degli eBook, la sfida è stata offrire al reticente lettore un mezzo tecnologico e interattivo, capace di restituirgli la familiare sensazione, ricca di risvolti emotivi, della lettura su carta stampata.La tecnologia relativa è detta e-ink o e-paper. Il display non è retroilluminato ma, come la carta, riflette la luce ambientale. Gli eBook reader restano perciò leggibili anche in piena luce. Altri vantaggi sono la memoria interna, capace di contenere migliaia di titoli, il peso ridotto e il consumo energetico: il display necessita di alimentazione solo per cambiare configurazione, al “voltare delle pagine,” perciò la carica dura settimane.I maggiori produttori riflettono il mercato degli eBook: Amazon (Kindle) e Kobo, oltre a vari altri brand; il prezzo è contenuto: per la sola funzione e-reader varia da poche decine a circa 200 €. Leggere richiede totale immersione, perciò niente notifiche né suoneria, ma il lettore non è più un solitario: attraverso l’eBook reader può condividere note e riflessioni sui social media e visualizzare i passaggi più sottolineati.Per quanto riguarda il segno, l’eBook reader riaprirà ogni libro, anche dopo mesi, sempre all’ultima pagina letta.