Sveglie e radiosveglie: la puntualità a portata di mano

Le sveglie e radiosveglie non sono altro che degli orologi con l’ulteriore funzione di poter emettere dei suoni. Questi servono a segnalare l’orario e ad avvertire l’utilizzatore che è arrivato il momento di compiere una determinata azione. Il più classico degli utilizzi è quello della sveglia mattutina. Essendo un oggetto che si utilizza giornalmente, la sveglia deve essere altamente efficiente e soprattutto affidabile.

Un modello particolare di sveglia digitale è la radiosveglia, un dispositivo con tutte le funzioni di un classico orologio sveglia ma con in più la possibilità di sintonizzarsi su una stazione radio o di inserire una suoneria personalizzata in modo da svegliarsi piacevolmente.

Molti produttori di orologi producono anche sveglie e radiosveglie, fra questi ricordiamo ad esempio Casio, Oregon Scientific e Seiko. Queste marche come altre propongono una vasta gamma di prodotti con prezzi variabili in base alle caratteristiche della sveglia. Gli articoli nuovi hanno prezzi che vanno da 1 € per una piccola sveglia digitale fino a oltre 1.000 € per una raffinata sveglia analogica Matthew Norman. Sono disponibili anche moltissimi articoli usati, con prezzi che vanno da 1 € per sveglie classiche senza funzioni aggiuntive fino ad oltre 1.800 € per preziose sveglie da collezione.

Sveglie e radiosveglie: una grande varietà di articoli per tutte le esigenze

La scelta di una sveglia va fatta sulla base del tipo di funzioni desiderate e del prezzo. Una prima distinzione importante è quella fra sveglie digitali e sveglie analogiche. Le sveglie digitali sono dei dispositivi elettronici la cui tecnologia di funzionamento è interamente digitale e basata su circuiti stampati. Il vantaggio di questi prodotti è sicuramente la loro versatilità e l’elevata affidabilità. In molti casi, sono dotati di un display LED e alcuni modelli possono anche essere ricaricati tramite USB o la presa della corrente. Alcune moderne sveglie digitali possiedono caratteristiche e funzioni speciali che le differenziano fra di loro. Una di queste è ad esempio la possibilità di visualizzare le previsioni meteo sul display della sveglia, che in questo caso prende il nome di sveglia con stazione meteo.

Le sveglie analogiche sono invece basate su un funzionamento di tipo meccanico, simile al meccanismo ad ingranaggi degli orologi. Questo tipo di sveglie può essere a lancette oppure a rullo, ovvero con un piccolo rullo che scorre e mostra l’orario su un display analogico.

Infine, un’altra caratteristica di alcune sveglie è lo snooze alarm, conosciuto anche come funzione “postponi”, che dà la possibilità di ripetere l’allarme della sveglia per più di una volta.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda