Bambole ieri e oggi

La passione per le bambole accomuna tantissime persone al mondo e non è affatto recente. Già in epoca antica abbiamo testimonianze di esemplari in vari materiali, dal legno all’alabastro. Questi fantocci avevano generalmente un significato magico-rituale e venivano anche utilizzati in ambito funerario. Da epoca remota le bambole giungono fino a noi, assumendo un significato differente ed entrando nei costumi più raffinati della nobiltà europea: le dame delle corti rinascimentali usavano collezionare bambole-manichino, dotate di ricchi corredi e accessori. Le bambole di porcellana dalle sembianze di bambine dalle gote rosee tornano nell’Ottocento, finché nascono le cosiddette bambole di biscuit, di fattura artigianale, prima, e industriale, poi. Il Novecento vede l’avvento della plastica e la nascita di Barbie, la bambola fashion dalle fattezze di una giovane donna con un occhio per la moda e un ricco abbigliamento secondo i trend del momento. Numerosi gli appassionati e i collezionisti, che amano esporre i propri tesori spesso nelle scatole originali e intatte. Al fine di esporre adeguatamente bambole di ogni genere, esistono appositi sostegni e supporti, in vari materiali, in grado di mantenere le bambole in posizione eretta in modo da metterne in evidenza il vestito, spesso riccamente confezionato.

Supporti e sostegni per bambole

I supporti per bambole sono in genere piedistalli dotati di uno stelo e due bracci che reggono la vita della bambola. Possono essere realizzati in vari materiali, dai più economici in plastica, spesso dai colori sgargianti, ai più resistenti ed eleganti in metallo, adatti alle collezioni più sofisticate. Questi possono essere o meno regolabili per adattarsi a vari modelli di bambola. Oltre ai piedistalli, esistono anche mini manichini e stampelle pensati per esporre i vestiti della nostra bambola. Se si preferisce un supporto per mantenere la bambola seduta piuttosto che in piedi, si può optare per una mini sediolina, solitamente realizzata in legno con uno stile classico e cuscino con imbottitura. Alcune di queste sedie in miniatura sono esse stesse piccoli pezzi da collezionare, così come gli accessori e il mobilio realizzato per le case delle bambole.

Prezzi

Quanto a prezzi, un manichino per l’esposizione dei vestiti parte da 1 €, prezzo simile ai supporti in plastica e metallo regolabili da 3 a 7 pollici, mentre stand interamente in metallo e venduti i lotto da 6 costano circa 26 €. Il prezzo sale per le sedie in legno, specie se di fattura pregiata o se risalenti all’Ottocento come quelle provenienti dalla Scozia e realizzate in ceramica.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda