Stivali e scarpe per la pesca: comfort e sicurezza

Quando si pratica la pesca, le uniche cose cui si vuole prestare attenzione sono la natura, la tensione della propria lenza e i propri pensieri. Sarebbe un vero peccato doversi preoccupare di non bagnare le scarpe o di doverle togliere perchè iniziano a fare male. Gli stivali e le scarpe da pesca sono un accessorio indispensabile per praticare questo sport nel migliore dei modi, sentendosi comodi e sicuri. Esistono vari tipi di calzature per la pesca. Alcuni dei brand più noti sono Angel, Columbia e Helly Hansen. I prezzi vanno da meno di 20 € a più di 150 €. Se il budget non consente un buon acquisto, in alcuni casi è meglio cercare degli stivali usati di comprovata qualità che dei modelli nuovi che non garantiscono l’impermeabilità e il comfort.

Stivali e scarpe da pesca: come scegliere il modello giusto

Come sport, la pesca è di tipo stanziale e, ovviamente, outdoor, la scelta della giusta calzatura varierà quindi sia a seconda del luogo in cui si sceglie di pescare, sia a seconda della stagione dell’anno.

Le calzature da pesca più usate sono i waders, una sorta di pantaloni impermeabili, da indossare sopra ai vestiti, che proteggono dall'acqua fino alla vita o fino al torace. Questo accessorio permette di attraversare dei piccoli fiumi e di potersi immergere in acque abbastanza profonde, sia per pescare che per raggiungere il luogo designato per iniziare la battuta. Se non si ha l’esigenza di immergersi molto, per esempio quando si decide di andare a praticare la pesca in riva a un lago, si può optare per dei waders alla vita o per dei cosciali. Questi ultimi sono stivali alti fino alla coscia che si possono all’occorrenza arrotolare, in modo da agevolare la corretta traspirazione delle gambe. Se la battuta di pesca non prevede in nessun modo l’immersione nell’acqua, la scelta più pratica, più leggera e che garantisce maggior libertà di movimento, sono delle calzature impermeabili, tipo le scarpe o gli stivali da caccia.

Le calzature da pesca possono essere di differenti materiali, la parte esterna è generalmente di gomma, goretex o pvc, mentre il rivestimento va scelto in base alla stagione. Per i mesi invernali è consigliabile indossare dei modelli rivestiti in neoprene, cuoio o pelliccia sintetica per mantenere costante il calore del corpo; mentre nella stagione più calda sono senz’altro più indicati dei materiali traspiranti.

Per quanto riguarda la scelta del colore, la gamma è abbastanza varia, si possono trovare stivali neri, grigi, marroni e multicolore.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda