Stereo portatili e Boombox

Lo stereo portatile è un apparecchio elettronico che permette di ascoltare la musica in ogni luogo, grazie all’utilizzo di batterie. In commercio si trovano dei modelli usati, molto ambiti dagli amanti del collezionismo, oppure nuovi e dotati delle più moderne tecnologie: tra tutte, il lettore MP3 e la porta USB. Infine, per risparmiare sul prezzo d’acquisto si possono scegliere dei modelli ricondizionati dal produttore o dal venditore, oppure utilizzati esclusivamente per ricavarne delle parti di ricambio. Chi ha vissuto negli anni ’80 ricorda sicuramente il Ghetto blaster, altrimenti conosciuto come Boombox, il più celebre tra gli stereo portatili.

Storia del Ghetto blaster e influenza sulla cultura musicale

L’immagine del Ghetto blaster, tenuto sulla spalla da ragazzi intenti a ballare con la musica a tutto volume, è quella che meglio rappresenta la fortuna di questo stereo portatile. Negli anni ’80, infatti, il Boombox ha contribuito alla diffusione della musica hip hop nei ghetti afroamericani. Da allora, gli stereo portatili si sono evoluti, inglobando progressivamente le nuove funzionalità elettroniche.

Da cosa è costituito uno stereo portatile

Qualunque sia il modello o la marca costruttrice, ci sono degli elementi fondamentali che permettono a questi apparecchi di funzionare e diffondere la musica in ogni luogo. Il primo è costituito dagli altoparlanti: nei primi modelli erano di dimensioni notevoli e disposti ai due lati dello stereo. Oggi, invece, vengono montati dei diffusori più piccoli ma in grado di riprodurre un suono molto più pulito.

Altra parte fondamentale del Boombox è quella per la riproduzione della musica. Oltre al già citato MP3, gli stereo attuali dispongono di lettori CD e DVD. Infine, una parte immancabile dello stereo portatile è rappresentata dalla radio, per sintonizzarsi in qualsiasi momento sulle stazioni preferite.

Per gli stereo portatili acquistati dai collezionisti, un elemento che non può affatto mancare è il lettore di musicassette. Fino ai primi anni 2000, infatti, fu il principale dispositivo per la registrazione e la riproduzione della musica.

Marche e prezzi degli stereo portatili

Le marche costruttrici dei Ghetto blaster sono le stesse che realizzano anche altri apparecchi musicali, tra cui i lettori CD e le radio portatili. Le aziende più conosciute sono Panasonic, Philips, Audiola e Pioneer.

I prezzi dipendono dalle caratteristiche appena elencate, dalle marche costruttrici e dalle differenti condizioni d’acquisto. I costi, in genere, variano da 5 € dei modelli usati a circa 1.000 € degli esemplari vintage più rari.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda