Allestire una palestra in casa

Sport e viaggi sono il passatempo preferito di tanti, ma oltre l'ostacolo economico, a volte anche la disponibilità di tempo è un freno al realizzare i propri hobby. Chi vuole approfittare dei momenti liberi durante la giornata non appena si presentano, di solito opta per l'acquisto di attrezzi da usare in casa.

Non è difficile allestire un angolo per l'allenamento anche negli appartamenti più piccoli, per allenare gli addominali non ci sono solo ingombranti panche, mentre per migliorare l'elasticità e l'equilibrio non sempre è necessario cercare un partner con cui ballare il tango.

Anche steps e stepper rappresentano una risposta discreta e che occupa poco spazio, l'ideale per chi vuole tonificare le gambe e i glutei eseguendo movimenti che hanno un basso impatto sullo stress dei muscoli ma un grande potere tonficante.

Lo step aerobico

Attrezzi e accessori per palestra, fitness, corsa e yoga. Ne esistono a centinaia. Il continuo progresso e lo sviluppo di nuove tecniche d'allenamento consente di raggiungere ottimi risultati con attrezzi sempre più semplici e accessibili. È il caso dello step aerobico, un attrezzo facile da usare e che permette un allenamento progressivo per migliorare le performance. È uno scalino, non molto di più, è usato per eseguire esercizi di aerobica e per migliorare la resistenza associata alla corretta respirazione. È possibile regolare l'intensità dell'esercizio semplicemente alzando la pedana la cui altezza minima deve consentire di piegare la gamba a 90° per esercitare la giusta pressione sull'articolazione del ginocchio senza sovraccaricarla. La larghezza e la lunghezza della pedana sono invece standard, e consentono di eseguire movimenti con entrambi i piedi su di essa. Reebok come altri marchi propongono la propria versione di questo attrezzo, ma non è indispensabile cercare il marchio blasonato per essere certi di fare un buon acquisto.

Lo stepper fitness

Steps per palestra e fitness non sono solo le pedane, ma esistono altri attrezzi che consentono di allenare le gambe e i glutei. Gli stepper in più riescono a coinvolgere i muscoli delle braccia e del torso offrendo possibilità di esercitare tutte le parti del corpo. I due pedali che compongono questo attrezzo sono di solito sormontati da due manubri per coinvolgere anche le braccia, i modelli più sofisticati hanno un computer che consente di monitorare i progressi e i risultati della seduta d'allenamento. Marchi più noti in palestra possono aiutare anche i meno esperti a calibrare l'intensità dello sforzo e tenere sotto controllo i propri avanzamenti.

Il costo per trasformare la casa in una mini palestra non è insostenibile e di certo inferiore a quello necessario per fare l'abbonamento annuale alla palestra vera e propria (da 15 € a 100 €).

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda