Cambiare la stampante

Se la nostra stampante è ormai giunta alla fine di un’onorata carriera, la scelta di un degno sostituto richiede una ricerca approfondita per trovare il modello giusto.Vi sono due grandi famiglie di apparecchi: laser o getto di inchiostro (inkjet). Le prime hanno un contenitore toner colpito dal laser, le seconde hanno cartucce di inchiostro che rilasciano i pigmenti sulla carta.

Foto o documenti?

Le laser stampano in bianco e nero e sono più veloci. Sono adatte a stampe di  documenti in quantità abbastanza importanti. La risoluzione di stampa non è ottimale. Il toner è caro, ma dura molto e non si secca. Per evitare inceppamenti, è consigliabile utilizzare carta per stampanti, dello spessore e consistenza giusta per questi apparecchi. È possibile trovare modelli con l’opzione di stampa fronte-retro per risparmiare sulla carta.Esiste anche la stampante laser colori wifi, che costa di più e per le foto non rende benissimo, a meno che non si opti per modelli molto sofisticati.Le getto d’inchiostro stampano in modo preciso e le tonalità cromatiche vengono riprodotte bene, soprattutto se i colori sono almeno 6. Sono le più adatte alla stampa casalinga di foto. Non convengono se si stampano molti documenti in bianco e nero, poiché le cartucce vanno sostituite spesso, tendono a seccarsi e costano abbastanza.Nel medio periodo, il costo delle cartucce arriva spesso a superare quello della stampante. Dunque, quando si sceglie, è meglio avere ben presente quanto e cosa si stamperà.Le cartucce ricaricabili possono aiutare a risparmiare sui costi di gestione successivi all’acquisto.Per ottenere ottime stampe di fotografie, è consigliabile utilizzare la carta per stampa fotografica, nelle varie versioni (lucida, opaca, adesiva, trasferibile).Se poi l’apparecchio, oltre che a stampare, deve anche fare fotocopie, scansionare e avere il fax, il modello giusto è senza dubbio una multifunzione (stampante scanner).

Altri parametri

La risoluzione di stampa (in pixel) deve essere alta per chi intende stampare le proprie foto con buoni risultati.  La velocità di stampa (pagine per minuto) è invece un aspetto importante per chi stampa molti documenti.Attenzione all’ingombro: le stampanti, soprattutto se multifunzione, occupano molto spazio sulla scrivania. Per ovviare al problema è possibile optare per stampanti con connessione wireless, che permette di  stampare da remoto. Questa tipologia consente anche la condivisione dell’apparecchio tra più postazioni di lavoro.

Prezzi

Per una stampante laser bianco e nero si spendono dai 40 €/50 € fino a 150 € e oltre per modelli più tecnologici; le inkjet costano dai 40 € fino a 300 €, in base alla qualità e ai colori; le multifunzione base costano non meno di 50 €/60 €.