Sponde per la nanna, ideali per proteggere i più piccoli durante il sonno

Le sponde per nanna garantiscono un sonno tranquillo ai bambini di ogni età, proteggendoli da spiacevoli cadute involontarie. Prima di procedere all’acquisto, è necessario controllare con attenzione il sistema di fissaggio, che deve essere sufficientemente robusto da assicurare un adeguato grado di resistenza e sicurezza al bambino. È inoltre consigliabile verificare la qualità dei materiali, poiché i bambini più piccoli tendono spesso a leccare o mordere ogni oggetto, mettendo a rischio la loro salute, specialmente in presenza di sostanze nocive.

Come scegliere le migliori sponde per la nanna

I bambini abituati a dormire nella culla incontreranno qualche difficoltà al momento del passaggio ad un letto singolo. Ciò è dovuto al significativo cambio del loro posto letto e, di conseguenza, alla modifica della percezione dello spazio che li circonda durante la notte. Le sponde per il letto aiutano dunque i bambini a prendere confidenza con i nuovi spazi, evitando cadute notturne ed il relativo spavento. Questi oggetti sono particolarmente indicati per i bambini più vivaci durante il sonno, ma possono essere utilizzati per prevenire ogni tipo di incidente nel corso della notte.Le sponde per il letto si fissano in prossimità della testa del bambino, estendendosi fino alle sue gambe. In tal modo, il bimbo eviterà di finire a terra durante il sonno, avendo inoltre a disposizione uno spazio ristretto all’altezza dei piedi per scendere in autonomia dal letto al sorgere del sole. Le sponde mirano dunque a sostituire la culla, utilizzata generalmente fino ai tre anni d’età e poi abbandonata in favore di un lettino singolo, che permette al bambino di prendere confidenza con gli spazi e guadagnare una maggiore autonomia.Le sponde per il letto devono essere dotate di un pratico sistema di montaggio e sblocco, in modo da agevolare le operazioni di pulizia e messa in ordine di lenzuola, piumoni e coperte, senza ovviamente mettere in secondo piano la sicurezza. Tra le soluzioni più utilizzate spiccano, senza ombra di dubbio, le sponde da fissare sotto il materasso, dotate di alcuni perni da assicurare alla rete del letto, garantendo in tal modo una maggiore solidità. Le migliori sponde per il letto sono infine ribaltabili di 180 gradi, funzione indispensabile per rimettere in ordine il letto ogni mattina senza dover necessariamente smontare la protezione. Le sponde per il letto sono vendute a prezzi alquanto contenuti e sono disponibili in diverse misure e colorazioni, arrivando in genere a toccare i 30 € per ogni protezione. È importante scegliere una tonalità che non contrasti con le pareti della stanza e con il colore dei mobili presenti nell’ambiente.