Sponsorizzato

Stampanti HP

Acquista

Software per pc: preziosissimi alleati del nostro computer

Ogni giorno utilizziamo numerosi programmi per scopi differenti. In ogni pc sono installati un certo numero di software che diventano alleati per lo svolgimento del nostro lavoro quotidiano, per la gestione della casa e degli affari, per lo sviluppo della creatività o per l’e-learning. Gli scopi e gli usi sono molteplici come migliaia sono i programmi sviluppati e immessi sul mercato. E come dimenticare i videogames? Software usati ormai usati non più soltanto dagli adulti e che, sempre più spesso, uniscono a una finalità ludica anche delle qualità educative. Esistono, poi, software di base, come i sistemi operativi, che si trovano spesso già preinstallati sul computer.Gli applicativi per pc, inoltre, si possono distinguere in base alla finalità di utilizzo; generalmente troviamo programmi di office automation (come ad esempio la suite Microsoft Office che è in quasi tutte le case e della quale si acquista acquistare la licenza di utilizzo), applicativi aziendali (i gestionali per la casa o per i nostri business), software di sviluppo, molto noti in ambito professionale ma perlopiù sconosciuti agli utenti finali (come la suite Adobe) e, infine, le cosiddette utility, programmi che servono alla manutenzione del pc.Uno tra i più famosi programmi utility è l’antivirus, quel software appositamente progettato e studiato per difendere il computer da attacchi di virus informatici, malware e programmi spia proteggendo dati, file e privacy. Tra i più famosi e acquistati troviamo sicuramente NOD e Kaspersky.I programmi hanno prezzi che vanno dai 0.10 € per una app da telefonino fino ad arrivare anche a 1.000.000 € per i software utilizzati da organizzazioni governative, scientifiche e aziendali.


Software: quale scegliere?

Come ogni prodotto dell’ingegno anche i software sono tutelati dal diritto d’autore, pertanto, per utilizzarli secondo legge serve una specie di “contratto” con il quale la casa produttrice autorizza ad utilizzare il frutto del loro lavoro di sviluppo e ricerca.Quando acquistiamo un software spesso riceviamo in dotazione un cd, il libretto di istruzioni e un documento legale con allegato un codice che ci permette di attestare l’autenticità della copia e di possedere il “permesso” appunto di utilizzare il software in oggetto.Oppure, tale contratto viene recapitato via mail, senza necessità di avere supporto fisico.Esempi di quest’ultimo caso sono i sistemi operativi, che negli ultimi anni hanno abbandonato la necessità di vendere il supporto fisico per lasciare la possibilità all’utente di scaricare dal sito la copia del software e poi acquistare la licenza che viene recapitata in forma digitale.Altri applicativi sono, invece, ancora legati alla scatola con il disco fisico, come gli antivirus.