Skateboard

La storia dello skateboard comincia negli anni `80. Negli anni più recenti la passione per la tavola è tornata, aggiudicandosi un posto tra i divertimenti preferiti non solo dei bambini e dei ragazzi, ma anche degli adulti. Andare sullo skateboard non è solo un gioco, ma un vero e proprio sport a cui bisogna prepararsi con l´attrezzatura adatta e un certo allenamento iniziale. Fare skateboard è uno sport che allena ogni muscolo e sviluppa molto anche l´equilibrio.

Per cominciare: l´attrezzatura

Come per ogni sport, anche andare sullo skateboard richiede l´utilizzo di un´attrezzatura specifica. Innanzitutto, vanno acquistate delle protezioni adatte: fondamentale il caschetto, per evitare traumi in caso di cadute, ginocchiere e gomitiere per attutire i colpi e dei guanti per evitare tagli sulle mani. Anche l´abbigliamento richiede qualche accortezza. Le scarpe devono garantire l´aderenza e una presa ottimale: proprio per questo motivo è consigliabile acquistare delle calzature dalla suola piatta. Per quanto riguarda i vestiti, sono indicati dei jeans comodi, larghi al punto da garantire i movimenti liberamente.

Scegliere la tavola adatta

La scelta della tavola non è assolutamente scontata: rivolgersi a uno skateboard shop può essere una buona soluzione per farsi consigliare il modello migliore per le proprie esigenze. Bisogna però sapere che esistono diversi tipi di tavole in base al proprio livello. Inizialmente, è meglio utilizzare tavole già assemblate, da evitare quelle ricurve, ed è consigliabile non avere dei truck morbidi. Gli skateboard variano nei prezzi: il costo medio di una tavola da principiante si aggira attorno ai 20 €, mentre i più esperti o i professionisti possono propendere anche per modelli più costosi, a partire da 100 €.

Vari modelli di tavola

La tavola longboard, di dimensioni maggiori e più pesante rispetto alla classica board, è proprio per questo motivo consigliata per un principiante, poiché garantisce maggiore stabilità ed è anche ottimale per circolare in strada. Una via di mezzo è costituita dagli skate classici, di varie dimensioni. I più esperti possono poi affidarsi a tavole personalizzabili e assemblabili.

Qualche indicazione specifica: le tavole sono realizzate in vari strati di acero canadese, i truck devono essere di uretano, così come le ruote; altri materiali sono più scadenti e quindi sconsigliabili. Esistono anche degli skateboard per bambini, pensati per i più piccoli.

I primi passi sullo skateboard

Per imparare ad andare sullo skateboard bisogna seguire alcune indicazioni prima di potersi lanciare in uno skate park. Il primo passaggio è trovare l´equilibrio, anche da fermi. Poi scegliere quale gamba servirà da piedistallo e quale invece per spingere. Quando si riuscirà a stare in piedi senza più cadere, si potrà cominciare a curvare a destra e a sinistra. Più avanti sarà possibile fare i primi ollie e poi la strada è aperta per uno skatepark, in cui impratichirsi e diventare sempre più abili in salti, giravolte e vari tipi di acrobazie.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda