Scolapasta, colini e setacci da cucina

Gli scolapasta, insieme agli altri modelli di setacci domestici, sono degli oggetti da cucina indispensabili per preparare molti piatti. Per questo motivo in commercio se ne trovano di vari tipi e con caratteristiche in grado di soddisfare le esigenze di chi li acquista. Sul mercato sono disponibili scolapasta e setacci a differenti condizioni d’acquisto: nuovi, cioè appena usciti dalle aziende produttrici, oppure usati già da altri consumatori.

Principali caratteristiche degli scolapasta

Prima di elencare le principali caratteristiche di questi oggetti casalinghi, è utile descriverne brevemente il loro utilizzo. Con il termine scolapasta s’intende quel particolare arnese da cucina, realizzato in metallo o plastica, provvisto di buchi e utilizzato per scolare la pasta. In base al tipo di colapasta utilizzato, si possono già delineare alcune caratteristiche che li differenziano tra loro. Gran parte degli scolapasta in commercio sono progettati per essere usati esternamente rispetto alla pentola di cottura. Alcuni modelli, invece, si adattano al tegame stesso o sono pieghevoli per occupare meno spazio.

Uno dei fattori che differenziano gli scolapasta è il materiale costruttivo. Quelli in acciaio inox sono assai robusti e resistono negli anni, mentre i modelli in plastica sono leggeri e pratici allo stesso tempo.

Tipologie di setacci e colini

Oltre agli scolapasta, in commercio si trovano anche molti tipi di setacci e colini, tutti accomunati dalla capacità di separare l’acqua dagli alimenti. Le centrifughe per insalate, ad esempio, con un movimento rotatorio impresso manualmente riescono a eliminare gran parte dell’acqua con cui è stata lavata la lattuga. I setacci presenti in cucina, poi, sono largamente utilizzati per cospargere farina, zucchero e prodotti con simili caratteristiche. Tra gli oggetti di questo tipo, infine, spiccano i colini: si tratta di piccoli filtri usati per preparare il tè o delle tisane.

Caratteristiche comuni a questi oggetti

Gli scolapasta, i setacci e i colini finora descritti hanno delle caratteristiche comuni, da tenere in considerazione prima del loro acquisto. Innanzitutto, è consigliabile acquistare dei modelli lavabili in lavastoviglie. Inoltre, si possono scegliere dei materiali che siano antiaderenti; infine, è consigliabile acquistare dei modelli con materiali adatti alle cucine a induzione.

Marche e prezzi di scolapasta, setacci e colini

Le aziende che producono questi oggetti sono già conosciute dagli amanti della cucina, poiché realizzano anche altri strumenti usati tra i fornelli: su tutte spiccano la Fackelmann e la Kitchen Craft. I prezzi degli scolapasta e dei setacci sono in funzione delle caratteristiche appena descritte e possono variare da 2 € a 300 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda