Schede telefoniche da collezione

Chi non ricorda l’epoca in cui non esistevano cellulari o smartphone e l’unico modo per chiamare i nostri cari erano i telefoni pubblici e le schede telefoniche? Le famose schede della SIP (conosciuta ora come Telecom) usate negli anni ‘80 e ‘90 e dai tagli di 5, 10 e 15.000 lire, sono oggi diventate un oggetto di culto degli articoli da collezione. Vi sono infatti collezionisti che cercano di accaparrarsi schede telefoniche da collezione che ormai sono diventati esemplari molto rari, arrivando a pagare cifre davvero alte.Il modo migliore per cominciare o arricchire la propria collezione di schede telefoniche è senza dubbio il mercato su internet. Scambiando informazioni e consigli sul web e sui forum di appassionati, i collezionisti di schede telefoniche possono acquistare e vendere pezzi da aggiungere ai loro raccoglitori con prezzi che partono da 2 € fino ad arrivare a lotti di schede per un valore di oltre 4.000 €. 

Schede telefoniche autentiche: come riconoscerle

Sono numerose le schede telefoniche usate che potrebbero avere un valore economico ed essere considerate quindi una piccola fortuna. Come si riconosce l'entità di una scheda prepagata? A dettarne il valore sono alcuni elementi che bisogna tenere in considerazione: l'immagine riprodotta sulla facciata, il valore d'acquisto, la data di scadenza, la tiratura, l'azienda produttrice, la presenza di codici numerici o a barre, l'appartenenza ad una particolare serie. Come per le monete e le banconote rare, e come per tutti i pezzi da collezione, la regola è sempre la stessa: minore tiratura, maggiore valore del pezzo, che aumenta con il passare del tempo. Importante ricordare che le schede conservate in modo perfetto, intatte e con l’angolo tratteggiato ancora attaccato, valgono molto di più.È possibile trovare schede italiane, vaticane e provenienti da tutto il mondo.

Accessori complementari per schede telefoniche
Se decidete di dedicarvi alla collezione di schede, assicuratevi di avere alcuni articoli per collezionisti di cui avrete senza dubbio bisogno, tra questi vale la pena menzionare il raccoglitore per schede telefoniche, dove potrete conservare in modo ordinato tutte le schede rare, in modo tale che non si corrodano o rovinino con il passare del tempo e, quindi, acquisire più valore. Infine, se non siete dei collezionisti ma avete trovato alcune schede telefoniche, potrete metterle in vendita su internet, in particolare con le aste online. Potrebbero essere dei piccoli tesori abbandonati in cassetti e armadi che farebbero la felicità di tanti appassionati di schede telefoniche vintage.