Scarpe sportive da uomo: tecnica ed eleganza

Ogni sportivo sa molto bene che tutte le sollecitazioni del corpo, mentre si è in movimento, ricadono sul piede. Bisogna quindi tutelarlo con le giuste calzaturein relazione all’attività che si andrà a svolgere. I piedi fanno movimenti diversi nella camminata, nella corsa, nel salto e così via; le scarpe sportive, per essere efficienti e salutari, devono essere di buona qualità e specifiche per ogni tipo di movimento e stagione dell’anno. Online si possono trovare scarpe sportive da uomo adatte a ogni sport, piede e gusto estetico. I brand tra cui scegliere sono moltissimi, Nike, Asicse Puma per citarne solo alcuni, i prezzi vanno da meno di 30 € a più di 200 € e l’usato dà la possibilità di ridurre il budget.

Scarpe sportive da uomo per indoor

Le scarpe sportive per indoor, soprattutto sala pesi, sono chiamate scarpe da crossfit. Questo tipo di allenamento prevede sia esercizi a corpo libero che con i macchinari.

I principianti e coloro che non si allenano in maniera intensiva dovrebbero orientarsi su un paio di scarpe che diano la giusta stabilità quando si lavora con i pesi, ma che permettano anche di muoversi con una certa agilità negli esercizi a corpo libero. Due dei modelli consigliati dai blogger sono le Reebok Nano e le Nike Metcon.

Chi invece ha una tabella di allenamenti serrata e si impegna nell’indoor con regolarità, dovrebbe possedere due paia di scarpe, un paio deve essere comodo, leggero e flessibile per accompagnare i movimenti nel corpo libero, calzature sul genere delle Nike Free; mentre un altro paio dovrebbe essere più rigido e stabile per aumentare l’affidabilità del piede durante gli esercizi con i pesi, come ad esempio le Adidas Powerlift.

Scarpe sportive da uomo per outdoor

Tra le scarpe sportive quelle da running sono fra le più popolari. Sono calzature da scegliere con cura perché possono fare la differenza tra una bella corsa salutare e un incubo fatto di vesciche e distorsioni.

In generale le scarpe da running vanno scelte di un centimetro più lunghe rispetto a quelle che si indossano tutti i giorni, questo perchè durante la corsa la punta del piede tende a scivolare in avanti ed ha bisogno di un po’ di margine in più rispetto a una normale camminata. Altro fattore da tenere in considerazione è che il piede, durante l’esercizio fisico, tenderà a gonfiarsi un po’, quindi è il caso di scegliere una calzata leggermente abbondante. Se ci si allena su stradava privilegiata una buona ammortizzazione, mentre chi ama correre in mezzo alla naturadovrà preferire una calzatura che sostenga la caviglia e sia resistente.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda