Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti

Scarpe Adidas: un modello per ogni utilizzo

Una caratteristica della linea di scarpe da calcetto Adidas è la grande varietà di modelli progettati appositamente per ogni situazione possibile, che vanno da quelli con tecnologia di ammortizzazione detta “Boost” agli articoli con degli accorgimenti tecnici per massimizzare l’aderenza al piede.

Per il resto, le caratteristiche sono simili alle altre marche. Ricordiamo che, a differenza del suo fratello maggiore, il calcio, il calcetto non si gioca all’aperto ma al chiuso, per cui le relative scarpe dovranno essere prive di tacchetti e in gomma ad alta aderenza, per assicurare la massima performance su superfici in cemento.

Attualmente, Adidas ha a catalogo circa cinquanta prodotti per il gioco indoor, con prezzi che partono da 38 € per arrivare a quasi 200 €, per uomo, donna e bambino, e con una gamma cromatica che include praticamente tutti i colori, dal bianco, al nero, al giallo.

Esiste anche un mercato dell’usato, soprattutto per le scarpe da bambino, in quanto i piccoli campioni sono costretti a cambiare misura ogni anno per via della crescita.

Predator, Nemeziz o Tango?

La linea Adidas per calcetto si suddivide a sua volta in tre sotto linee principali. La Predator, come suggerisce il nome, cerca di assicurare un controllo totale a favore del giocatore sul pallonegrazie all’utilizzo, tra i tanti accorgimenti, della tomaia Controlskin, caratterizzata dall’ottimo supporto che offre al piede; la Nemeziz, invece, premia il gioco di contropiede e l’agilità, per cui particolare attenzione è posta alla chiusura alla caviglia e ai supporti rinforzati sui lati; la Tango, infine, utilizza una particolare tomaia a compressione per esaltare le prestazioni atletiche in velocità ed è indicata per il gioco d’attacco.

Come orientarsi tra tanta scelta? Come per le scarpe da calcio, basta leggere le schede tecniche dei vari modelli e scegliere il prodotto più indicato per il ruolo che si ha in squadra, difensore, attaccante o centrocampista che sia. Infine, anche i colori dovranno richiamare quelli della squadra in cui si gioca.

Il marchio Adidas

Tra i più famosi del mondo nel settore degli articoli sportivi insieme a Nike e Puma, Adidas produce anche maglie da calcioe una vasta gamma di articoli per lo sport. Ma chi si cela dietro a questo marchio? Il fondatore dell’azienda fu l’atleta tedesco Adolf Dassler, che negli anni ‘20 intuì l’importanza di creare una scarpa specifica per ogni tipo di sport, cosa inedita per l’epoca. Il marchio Adidas nacque nel 1948, quando Adolf litigò con il suo socio (e fratello) Rudolf, che invece fonderà Puma. Il nome del brand riprende il soprannome con cui Adolf veniva chiamato, “Adi”, e le tre prime lettere del suo cognome.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda