Scalpelli per il bricolage e il fai da te

All’interno degli articoli per il bricolage e fai da te, si possono trovare tantissimi utensili manuali, come ad esempio gli scalpelli. Lo scalpello è uno strumento che si utilizza in tantissimi lavori differenti: dalla falegnameria all'edilizia, passando per la meccanica, fino alla scultura artistica.

Diverse sono le marche tra cui poter scegliere, come ad esempio Draper, Laser, e il loro prezzo varia a seconda del tipo e delle caratteristiche (da circa 1 € a più di 8.000 €).

Cosa sono gli scalpelli per il bricolage e fai da te

Sia che siate appassionati di bricolage che di fai da te, lo scalpello è uno strumento che aiuta nella rimozione di parti di materiale in eccesso e quindi non può mancare. Lo scalpelloè un attrezzo molto semplice ed è uno dei più importanti in diverse attività, dalla falegnameria, all’edilizia, dal bricolage al fai da te. Gli scalpelli vengono usati per realizzare incastri, per fare tasselli, per scavare mortase o scanalature o per spianare porzioni in rilievo. Si tratta, in sostanza, di una barra di acciaio generalmente lunga una decina di centimetri, con il tagliente, cioè la punta, temprata e affilata e il codolo unito al manico.

I vari tipi di scalpelli per il bricolage e fai da te

Possiamo distinguere tra diversi tipi di scalpelli: scalpelli, sgorbie, bedani, ugnetto. Differente è anche l’utilizzo, come ad esempio per legno, per metallo, per edilizia.

Gli scalpelli per legno sono costituiti da una lama dritta con il tagliente disposto trasversalmente, e vengono utilizzati per fare incastri, scanalature e correzioni sulla superficie di legno.

Le sgorbie per legno, a differenza dello scalpello a lama dritta, presentano una lama curva a forma di unghia, con un raggio di curvatura più o meno ampio, a seconda della sezione della scanalatura che si intende realizzare o della rotondità del mobile che si deve lavorare.

Sono disponibili anche in diversi colori, si va dal biancoal blu, dal nero al rosso, fino al multicolore.

Come utilizzare gli scalpelli per il bricolage e fai da te

Prima di acquistare e utilizzare uno scalpello per il bricolage e fai da te, bisogna considerare alcuni fattori essenziali: innanzitutto, si deve valutare l’uso che se ne vuole fare, falegnameria, edilizia, e così via, quindi scegliere lo scalpello più adatto.

Per evitare spaccature nel legno, è necessario che lo scalpello presenti le lame sempre ben affilate e che venga usato con dolcezza, seguendo la venatura del legno.

Molto importante sono le precauzioni d’uso, in quanto si tratta di un utensile potenzialmente pericoloso se non viene utilizzato con la dovuta attenzione.Infine, tutti gli scalpelli per il bricolage e fai da te si possono acquistare sia nuovi che usati.